ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

lunedì, 26 ottobre, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/10/26/e-scomparso-ferruccio-paolini-sindaco-di-montignoso-dal-1961-al-1965-ricordo-del-sindaco-gianni-lorenzetti/

Mediavideo Antenna3

E’ scomparso Ferruccio Paolini, Sindaco di Montignoso dal 1961 al 1965. Ricordo del Sindaco Gianni Lorenzetti

di  Redazione web

“Apprendo con profonda tristezza la scomparsa di un politico e di un uomo vicino a tutta Montignoso, Ferruccio Paolini lascia un vuoto in tutti noi.

Ferruccio è stato un uomo generoso per tutta la vita, Sindaco di Montignoso dal 1961 al 1965, sempre attento al territorio e vicino alla sua comunità.

Voglio esprimere il cordoglio mio personale e della Giunta comunale perchè la sua figura è stata importante per la nostra città.

Accanto alla politica, che non ha mai smesso di seguire anche per aiutare i più deboli, è stato un imprenditore e uno dei fondatori della Savema, una delle aziende più prestigiose del distretto marmifero Apuo-Versiliese. È stato Presidente dell’ANPI Montignoso e ha portato il territorio di Montignoso anche all’interno del Direttivo nazionale ANPI.

Ultimamente, in piena pandemia da Coronavirus e nel corso del primo lockdown, ha seguito e supportato, con lo spirito di chi non smette mai di essere Sindaco, i suoi concittadini, preoccupandosi dei malati e dei ricoverati e di coloro che stavano perdendo il lavoro.

Anche in questo momento così difficile ha manifestato tutta la sua generosità con una lauta donazione per i piu deboli.

A tutta la sua famiglia, ai figli Rina, Sonia e Alessio le nostre più sentite condoglianze”.

ore: 11:06 | 

comments powered by Disqus