ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

giovedì, 11 giugno, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/06/11/gruppo-grendi-per-la-ripartenza-da-sabato-13-giugno-programmazione-settimanale-del-collegamento-merci-marina-di-carrara-porto-torres/

Mediavideo Antenna3

GRUPPO GRENDI PER LA RIPARTENZA: DA SABATO 13 GIUGNO PROGRAMMAZIONE SETTIMANALE DEL COLLEGAMENTO MERCI MARINA DI CARRARA-PORTO TORRES

di  Redazione web

Rafforzamento delle rotte commerciali con la Sardegna, capitalizzazione e sempre più trasparenza: sono queste le iniziative del Gruppo Grendi per contribuire alla “ripartenza”.

Da sabato 13 giugno, infatti, riprende la programmazione settimanale del collegamento merci Marina di Carrara-Porto Torres. In particolare la M/V Severine parte da Marina di Carrara ogni sabato sera alle ore 24:00 e arriva a Porto Torres domenica alle 12:00. Il rientro da Porto Torres, invece, è alle ore 17:00 di domenica con arrivo alle ore 08:00 a Marina di Carrara.

“Le conseguenze economiche della pandemia sull’economia del mare e sui porti commerciali italiani sono pesanti: secondo alcuni studi il calo del traffico dei container quest’anno sarà nell’ordine del 20-30% per quasi tutti i porti italiani. In questo scenario il Gruppo Grendi continua a puntare sullo sviluppo dell’economia della Sardegna e, insieme al tradizionale collegamento marittimo operato a Cagliari, con il sud dell’isola, spinge sulla rotta inaugurata quest’anno a nord con Porto Torres” ha dichiarato Antonio Musso, Amministratore Delegato di Grendi Trasporti Marittimi.

Tra le ultime iniziative messe a segno dal Gruppo Grendi per rafforzare la sua offerta vi sono anche un’operazione di capitalizzazione e la certificazione volontaria del bilancio.

Più in dettaglio nel corso del mese di maggio 2020 il Gruppo Grendi ha aumentato il capitale sociale di Grendi Trasporti Marittimi SPA da euro 1.500.000,00 a 2.000.000,00 euro e ha ottenuto la certificazione volontaria di bilancio, per tutto il Gruppo,  per l’esercizio 2019 dalla società di revisione Mazars Italia SpA.

“In un momento di congiuntura difficile e trasversale a tutti i settori la decisione di capitalizzare il nostro gruppo è un chiaro segnale della volontà di portare avanti il progetto aziendale di sviluppo dei trasporti per linee marittime e terrestri e dell’attività logistica: nel mese di febbraio abbiamo portato a 8 le partenze settimanali sulla tratta Cagliari – Marina di Carrara, a cui si aggiunge ora il servizio settimanale su Porto Torres.

La certificazione volontaria di bilancio rende manifesto uno dei valori che connota da sempre l’attività di questo gruppo che ha quasi due secoli di storia: la trasparenza. In questo caso è relativa all’informativa che diamo all’esterno: ai nostri clienti, ai fornitori e anche a tutti coloro che lavorano nel gruppo e che ci hanno permesso di raggiungere questi risultati” ha affermato Antonio Musso.

ll Gruppo Grendi in breve

Impresa familiare storica operativa dal 1828 offre oggi tre servizi:

 

  1. Trasporti completi per la Sardegna soprattutto con container;
  2. Collettame Sud Italia con più filiali e inserimento in importanti network di distribuzione;
  3. Linee marittime Sardegna: da Marina di Carrara (MS) a Cagliari con navi solo merci con terminal portuali, di 50mila mq ciascuno, privati e custoditi sia a Marina di Carrara che a Cagliari. Dal 2020 da Marina di Carrara collegamento anche a Porto Torres.

La compagnia dispone di un moderno e veloce sistema di movimentazione delle merci con cassette (translifter system) che ottimizza lo spazio sulle navi e riduce i tempi di scarico e scarico anche per merce pesante non in containers (marmo, legname…). Il sistema di logistica sostenibile di Grendi punta sulle unità di carico, il percorso intermodale su gomma e via mare e sulle modalità di carico della nave.

ore: 13:15 | 

comments powered by Disqus