ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

giovedì, 16 aprile, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/04/16/m5s-situazione-covid-don-gnocchi-mencarelli-un-vero-e-proprio-pericolo-per-pazienti-operatori-e-familiari-visto-che-da-quanto-leggo-i-pazienti-positivi-non-sono-separati-dagli-altri/

Mediavideo Antenna3

M5S – Situazione Covid Don Gnocchi. Mencarelli  “Un vero e proprio pericolo per pazienti, operatori e familiari visto che da quanto leggo i pazienti positivi non sono separati dagli altri, così come il personale che se ne occupa”

di  redazione web

“Leggendo il comunicato del sindacato infermieristico Nursind abbiamo appreso con grave preoccupazione la situazione Covid del Centro Don Gnocchi di Marina di Massa” interviene la consigliera Luana Mencarelli  “Un vero e proprio pericolo per pazienti, operatori e familiari visto che da quanto leggo i pazienti positivi non sono separati dagli altri, così come il personale che se ne occupa”

A questo punto diventa urgente la conoscenza puntuale della situazione generale RSA perché se fosse simile a quella del Don Gnocchi potrebbe essere una delle ragioni del persistere dell’epidemia sul nostro territorio. Vorrei sapere dal sindaco Persiani cosa sta facendo per monitorare e risolvere il problema che mi sembra tutt’altro che tenuto sotto controllo.

“Il pensiero corre subito a quanto sta succedendo nelle RSA della Lombardia dove sono state aperte delle inchieste e dove l’inefficienza del centrodestra si è palesata, come si sta palesando anche a Massa, dove l’amministrazione con presunzione sta cercando di paralizzare la discussione evitando un Consiglio Comunale sul Coronavirus, da cui che potrebbero originare spunti ed idee per migliorare la gestione dell’emergenza fino ad oggi evidentemente deficitaria stando ai numeri” sostiene Mencarelli.

E conclude “E’ evidente la differenza tra porre domande come nel Question Time in Parlamento, che tanto piacerebbe al Sindaco, e la presentazione e discussione di proposte in un regolare Consiglio Comunale, che questa maggioranza non vuol riconoscere. L’apertura al dialogo proprio li spaventa? Non è più solo una questione di democraticità, ma di esigenza prioritaria per la città”

 

Luana Mencarelli

MoVimento 5 Stelle- Massa

 

ore: 10:29 | 

comments powered by Disqus