ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

giovedì, 16 aprile, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/04/16/italia-viva-massa-chiede-al-sindaco-persiani-la-creazione-immediata-di-un-tavolo-di-lavoro-da-istituirsi-sotto-la-regia-del-prefetto-per-avviare-un-confronto-su-come-le-attivita-produttive-della-cit/

Mediavideo Antenna3

Italia Viva Massa chiede al Sindaco Persiani la creazione immediata di un tavolo di lavoro, da istituirsi sotto la regia del Prefetto, per avviare un confronto su come le attività produttive della città di Massa debbano prepararsi alla fase 2, quella della riapertura.

di  Redazione web

Italia Viva Massa chiede al Sindaco Persiani la creazione immediata di un tavolo di lavoro, da istituirsi sotto la regia del Prefetto, per avviare un confronto su come le attività produttive della città di Massa debbano prepararsi alla fase 2, quella della riapertura.

Non spetta a noi stabilire i tempi della riapertura ma la nostra città non dovrà farsi trovare impreparata quando le nostre imprese, gli esercizi commerciali e i nostri operatori del settore turistico potranno riaprire. È importante sfruttare bene il tempo a disposizione e non ricadere nell’improvvisazione che rischierebbe di vanificare gli sforzi che tutti i cittadini hanno fatto sino ad oggi per scongiurare la diffusione del virus.

Chiediamo che l’amministrazione raccolga questa proposta, creando una task force con i rappresentanti delle associazioni di categoria, i sindacati, le forze politiche e il Prefetto. Dobbiamo avviare subito un percorso di studio sulla fase della riapertura poiché in un territorio come quello di Massa, con un tessuto economico fatto di piccole e medie imprese, sarà ancora più impegnativo coniugare lavoro e sicurezza.

Sono tanti i temi da affrontare. Vanno studiati e pianificati, per ogni categoria interessata, i protocolli anti contagio da mettere in campo, per garantire nello stesso tempo la sicurezza dei lavoratori e la ripresa delle attività. Bisogna analizzare i costi medi per la sanificazione degli ambienti, sia quelli di lavoro che quelli aperti al pubblico. Vanno rimodulati gli spazi a disposizione degli esercizi commerciali valutando, quando possibile, l’aumento gratuito delle superfici a loro disposizione. Bisogna identificare gli ambiti in cui l’amministrazione può fare la sua parte. Gli aiuti concreti che possono essere messi in campo e tanto altro ancora.

Insomma, bisogna lavorare molto e già da subito, tutti assieme, per preparare la ripartenza della città, una “Massa Sicura”, in cui imprese, lavoratori, e cittadini possano riprendere, gradualmente e nella totale fiducia, le loro attività quotidiane.

Solo in questo modo, facendoci trovare preparati alla fase 2, potrà essere garantita la sicurezza dei cittadini e la tempestiva ripresa delle attività economiche.

 

Gabriel Del Sarto

Eleonora Lama

Coordinatori Italia Viva Massa

ore: 15:25 | 

comments powered by Disqus