ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

mercoledì, 15 aprile, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/04/15/m5s-criticita-consegna-mascherine/

Mediavideo Antenna3

M5S – Criticità consegna mascherine

di  Redazione web

“A Massa la consegna delle mascherine acquistate dalla Regione ha generato diverse criticità che riteniamo siano frutto del cattivo coordinamento del Sindaco Persiani” inizia così la disamina del Consigliere M5S Paolo Menchini di quanto sta avvenendo in questi giorni. “Le cose che non vanno nella consegna sono molte, a partire dal numero di pezzi consegnati, tre a nucleo familiare, mentre la Regione ne aveva acquistate e consegnate al Comune di Massa due per ogni abitante.

Il criterio spiegato dal Sindaco per la modifica dei quantitativi non ci ha mai convinto e ora, per assurdo ci ritroviamo con persone che abitano da sole che hanno avuto una mascherina in più, mentre intere famiglie non ne hanno neppure una a testa; in caso di emergenza rischierebbero quindi di uscire senza protezione”. “Alcuni cittadini ci hanno inoltre segnalato consegne in cassette delle poste di appartamenti sfitti o in vendita mentre alcune strade sono state saltate; crediamo che alcuni disguidi possano essere sicuramente frutto dei tempi stretti imposti dalla Regione, ma a questo punto ci chiediamo se l’amministrazione è a conoscenza dei nuclei famigliari che hanno realmente ricevuto i presidi sanitari.”  Conclude il Consigliere: “È palese che diversi massesi ora si troveranno costretti a richiedere al Comune le mascherine che potevano già avere se solo l’amministrazione avesse rispettato la logica di due pezzi a testa; a questo punto auspichiamo da parte del Comune per la distribuzione delle ulteriori mascherine, una migliore organizzazione logistica, fin qui caratterizzata da atteggiamenti incoerenti e privi di una visione di insieme, con la speranza che non si ripeta lo sciagurato metodo dei gazebo che hanno provocato grandi e pericolosi assembramenti”.

Paolo Menchini MoVimento 5 Stelle – Massa

 

ore: 10:41 | 

comments powered by Disqus