ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

mercoledì, 8 aprile, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/04/08/crollo-del-ponte-ad-albiano-magra-caprigliola-senza-acqua-per-la-rottura-della-tubazione-principale/

Mediavideo Antenna3

Crollo del ponte ad Albiano Magra: Caprigliola senza acqua per la rottura della tubazione principale

di  redazione web

Pronto intervento dei tecnici del Gestore idrico GAIA S.p.A. stamani, sul luogo del crollo del Ponte di Caprigliola, che collega Santo Stefano di Magra (La Spezia) con Albiano Magra (Aulla). Una volta sul posto i responsabili del servizio della Società hanno purtroppo accertato che l’eccezionale evento ha causato contestualmente anche la completa distruzione di un’importante arteria dell’acquedotto che serve la frazione di Caprigliola, circa 500 abitanti. Per ripristinare rapidamente il servizio sarà necessario posare circa 700 metri di nuova tubazione a sostituzione di quella lacerata dal crollo, in grado di ricollegare la frazione al servente acquedotto. In queste ore gli ingegneri e i tecnici del Gestore sono impegnati nella rapida pianificazione dell’intervento, con l’obiettivo di scongiurare lunghi periodi senz’acqua per la cittadinanza, urgenza da evitare anche in ragione della nota situazione di emergenza sanitaria dovuta al Covid 19 che stiamo vivendo. L’impegno è quello di ricollegare l’acquedotto prima di Pasqua.
Intanto per mitigare i disagi, GAIA si è subito attivata installando 6 serbatoi per la distribuzione dell’acqua alla cittadinanza. Inoltre i tecnici stanno lavorando per mettere in funzione una stazione di pompaggio provvisoria che permetta di alimentare con autobotti il serbatoio situato nella parte alta del paese, in modo da garantire la normale distribuzione nel periodo transitorio fino alla messa in funzione della nuova tubazione.

ore: 16:58 | 

comments powered by Disqus