ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

lunedì, 30 marzo, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/03/30/focolaio-alla-casa-di-riposo-piu-di-15-contagiati-e-il-numero-e-costretto-a-salire-non-ce-stato-nessuna-attenzione-da-asl-e-comune-presenteremo-esposto-alla-procura-della-repubblica/

Mediavideo Antenna3

Focolaio alla casa di Riposo. Più di 15 contagiati e il numero è costretto a salire. Non c’è stato nessuna attenzione da Asl e Comune. Presenteremo esposto alla procura della Repubblica.

di  Redazione web

Va bene disinfettare una volta scoperto che in una struttura sanitaria, proprio come questa, si scoprono dei casi positivi, ma non era meglio prevenire e dotare il personale e i pazienti dei mezzi sanitari adeguati come mascherine e tute?
Il reparto 16 della casa di riposo risulta infatti, da fonte certa sanitaria, totalmente appestato, dopo i tamponi, ormai tardivi, effettuati dalla Asl locale, arrivata ad accorgersi della fragilità della struttura, troppo in ritardo.
I casi sarebbero più di 15, tutti per ora asintomatici e quasi tutti in quel reparto.
La casa di risposò ha fatto, evidentemente, quello che poteva, limitando gli accessi, ma sappiamo che i vertici della stessa avevano richiesto ad Asl e Comune di essere dotati di mascherine, tute e tamponi, richiesta rimasta inascoltata.
Si sa che gli anziani sono i più colpiti da questa pandemia e si sarebbe dovuto alzare alla massima allerta l’attenzione delle istituzioni nei confronti della casa di riposo comunale, la più grande presente in Provincia.
E solo oggi sono stati portati i camici e le mascherine adatte al personale della struttura.
Ringraziando lo stesso personale che si sta davvero sacrificando, andando a lavorare, proprio a loro tutela e per quella degli ospiti, nostri nonni e parenti, dobbiamo ribadire le responsabilità della Asl e del Comune, troppo latitanti e disinteressati alla salute degli utenti e del proprio personale.
Presenteremo un esposto alla procura della Repubblica per segnalare le carenze da parte di queste istituzioni
Gianni Musetti
Forza Italia

ore: 15:29 | 

comments powered by Disqus