ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

martedì, 17 marzo, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/03/17/benedetti-rossi-e-venuto-a-massa-e-carrara-in-visita-ai-vecchi-ospedali-allinsaputa-delle-amministrazioni-comunali-perche/

Mediavideo Antenna3

BENEDETTI Rossi è venuto a Massa e Carrara in visita ai vecchi ospedali all’insaputa delle Amministrazioni Comunali: perchè?”

di  Redazione web

Ci rendiamo conto, che il periodo non è sicuramente il più indicato per esternare pubblicamente polemiche sulla gestione dell’emergenza del Covid -19, ma si rende necessario fare qualche chiarimento, per convincere certi politici navigati, a non fare sciacallaggio  politico sulle sfortune altrui per non dire sulle  morti altrui.

Intanto, non possiamo che condannare la poca trasparenza da parte della Regione Toscana che ieri ha stoppato il bollettino giornaliero dell’Asl locale, con il quale, la stessa, forniva ai cittadini  in dettaglio la situazione generale, con il numero di morti, i nuovi casi di corona virus, l’età delle persone contagiate ecc….ecc…

Forse Il Presidente Rossi non ha ancora capito che tutta la comunità deve essere messa al corrente giorno dopo giorno di ciò che accade e ci riferiamo anche alla sua visita, effettuata nella giornata di domenica  a Massa Carrara, all’insaputa delle amministrazioni comunali locali. Intanto sarebbe interessante sapere se il Presidente si è mosso in sicurezza nel rispetto del Decreto del Presidente del Consiglio e poi perché è venuto lui personalmente sul posto per fare un sopralluogo di ordine tecnico, anziché attivare i funzionari Asl e i Sindaci di Massa Carrara, del tutto inconsapevoli della sua venuta. A tal proposito, ci preme sapere se lo stesso ha effettuato il sopralluogo e risulterebbe di si, nel vecchio ospedale di Massa, struttura lato Monti, di proprietà della Casa di Riposo Ascoli e quindi del Comune di Massa, perché se ciò fosse avvenuto, nutriremmo seri dubbi sulla regolarità dell’operato del Presidente per un palese ipotetico abuso.

L’altra questione che vogliamo sollevare, riguarda le responsabilità della Regione rispetto alle strutture sanitarie del territorio, che come nel caso del vecchio ospedale di Massa, sono state chiuse a suo tempo proprio dal Presidente  della Regione per essere messe in vendita con destinazione residenziale. ( alleghiamo due vecchi articoli in merito )

Ci chiediamo, inoltre,  perché, prima di pensare di riutilizzare  quelle strutture chiuse da anni , Enrico Rossi non riapra e renda nuovamente funzionali al cento per cento gli ospedali di Pontremoli e fivizzano che dispongono comunque di 100 posti letto.

Queste sono tutte domande legittime che dimostrano a tutti gli effetti la strumentalizzazione politica in vista delle prossime elezioni regionali, infatti, non si comprende davvero il motivo che abbia portato Enrico Rossi ad escludere dall iniziativa dei sopralluoghi , sia il  Sindaco di Massa che quello di Carrara, che sono a tutti gli effetti i primi responsabili della sanità pubblica.

Quindi, semplice dimenticanza o strategia politica ben precisa allo scopo di neutralizzare avversari  politici in vista delle prossime elezioni regionali  ?

Ci auguriamo che il Presidente Rossi  si riprenda e decida di muoversi per il prossimo futuro in sinergia con tutti i Sindaci della toscana, con l’obiettivo di cogliere qualsiasi contributo fattivo e concreto, necessario per raggiungere i risultati sperati per superare  l’emergenza Covid-19, senza escludere qualsiasi opportunità positiva, tipo la proposta del Sindaco Persiani di utilizzare delle navi all’interno del Porto di Marina di Carrara.

 

Stefano Benedetti

ore: 18:28 | 

comments powered by Disqus