ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

lunedì, 9 marzo, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/03/09/emergenza-sanitaria-del-covid-19-da-domani-martedi-10-marzo-i-cittadini-potranno-rivolgersi-ai-servizi-dellente-solo-tramite-telefono-email-e-pec-chiusi-al-ricevimento-del-pubblico-tutte/

Mediavideo Antenna3

Emergenza sanitaria del Covid-19, da domani (martedì 10 marzo) i cittadini potranno rivolgersi ai servizi dell’Ente solo tramite telefono, email e pec: chiusi al ricevimento del pubblico tutte le sedi e i presidi del Consorzio

di  Redazione web

Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord rende noto che, a partire da domani (10 marzo), i cittadini potranno rivolgersi ai servizi dell’Ente solo attraverso il telefono, le email e la pec: tutte le sedi e i presidi del territorio saranno infatti chiusi al ricevimento del pubblico.

La decisione è stata assunta dalla direzione generale dell’Ente, a seguito dell’emergenza sanitaria del Covid-19.

Resta confermata, naturalmente, la piena operatività dell’Ente: che in questi giorni prosegue le proprie attività tecniche ed amministrative. Per questioni legate al contributo di bonifica, i cittadini possono rivolgersi al numero verde gratuito 800/052852 o all’indirizzo email catasto@cbtoscananord.it; per ogni altra problematica, il numero da chiamare è lo 0583/98241 e l’indirizzo email è info@cbtoscananord.it; l’indirizzo pec, invece, è protocollo@pec.cbtoscananord.it. In caso di emergenza idraulica, restano attivi 24 ore su 24 i normali numeri di reperibilità.

“Ci scusiamo per il disagio – sottolinea la direzione del Consorzio – ma reputiamo questo provvedimento idoneo a garantire il nostro contributo, per salvaguardare la salute dei nostri dipendenti, e quindi di tutti i cittadini”.

 

ore: 13:36 | 

comments powered by Disqus