ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

giovedì, 5 marzo, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/03/05/sospensione-attivita-dei-teatri-di-carrara-a-seguito-del-dpcm-del-4-marzo/

Mediavideo Antenna3

Sospensione attività dei teatri di Carrara a seguito del DPCM del 4 marzo

di  Redazione web

Il Comune di Carrara, visto il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, ha disposto la sospensione di tutte le attività previste per il Teatro degli Animosi e per la Sala Garibaldi fino al 3 aprile. Il Comune e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus, che gestisce il teatro insieme all’Amministrazione, proveranno a recuperare gli eventi annullati a partire dal mese di aprile.

 

Il Decreto del 4 marzo all’articolo 1 – “Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19” – prevede infatti, al comma b, la sospensione degli spettacoli di qualsiasi natura “che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

La Fondazione Toscana Spettacolo onlus e il Comune di Carrara sono profondamente dispiaciuti per questa situazione ed esprimono la loro vicinanza al pubblico e a tutti i lavoratori dello spettacolo colpiti da questo provvedimento

ore: 18:26 | 

comments powered by Disqus