ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

mercoledì, 4 marzo, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/03/04/benedetti-e-ronchieri-pd-e-bugliani-a-favore-della-citta-spazzatura/

Mediavideo Antenna3

BENEDETTI E RONCHIERI “PD E BUGLIANI A FAVORE DELLA CITTA’ SPAZZATURA “

di  redazione web

Vorremmo chiarire una volta per tutte la questione legata ai rifiuti del Comune di Roma  che devono essere conferiti al Cermec di Massa, perché gli interventi fatti in questi giorni dal Partito  Democratico, hanno generato volutamente un po’ di confusione nella cittadinanza.

In tutto questo marasma generale, si è ben compresa la posizione del PD e del Consigliere Giacomo Bugliani, favorevoli all’aumento del trattamento di rifiuti al Cermec e quindi alla trasformazione della nostra città “turistica” in città “spazzatura”. Infatti, con la scusa di dover mantenere un budget in equilibrio per salvaguardare il lavoro dei dipendenti, si sono detti favorevoli a importare in loco rifiuti a tonnellate provenienti da altre regioni. Nel precisare che gli stessi vengono trattati e non smaltiti a Massa, si sono dimenticati di dire che quella zona con Alteta e Partaccia, ma spesso anche aree ben più distanti, vengono invase da cattivi odori, molte volte anche insopportabili, che mal si addicono ad una zona a vocazione turistica come la nostra.

Facciamo presente che la vigente normativa stabilisce che non si possono trattare e smaltire rifiuti provenienti da altre regioni, se non per via straordinaria con accordi specifici e qui casca l’osso. Perché il nostro comune socio del Cermec non è stato informato dell’iniziativa intrapresa dalla Regione Lazio e quella Toscana ? Ciò significa che in futuro potremmo ricevere spazzatura a migliaia di tonnellate, senza potersi opporre in nessun modo ?

I soci di Cermec possono eventualmente bloccare tale iniziativa se ritenuta dannosa per la nostra comunità ?

Noi ne siamo sicuri. Non solo attraverso una deliberazione dei soci dell’azienda, ma anche con una ordinanza sindacale che stabilisca l’aumento esagerato dei miasmi e del degrado,  e il peggioramento delle condizioni igienico sanitari con conseguenze per i cittadini  e ricadute negative per il territorio.

Per questi motivi, crediamo che sia utile e prioritario fare delle valutazioni sull’accaduto e quindi decidere se sia il caso di fermare questo scempio voluto dalle forze politiche del Centro Sinistra, in particolare dal PD  capitanato dal Governatore Rossi e dal nostro Consigliere Giacomo Bugliani, il quale ora non si limita più a farsi fotografare a destra e manca nei convegni e alle feste, ma partecipa attivamente a queste iniziative che ci penalizzano e ci distruggono da tutti i punti di vista, principalmente da quello ambientale e poi turistico.

 

Gruppo Consiliare  di Forza Italia

Stefano Benedetti

Giovanbattista Ronchieri

ore: 13:42 | 

comments powered by Disqus