ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

martedì, 3 marzo, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/03/03/altri-due-casi-sospetti-positivi-di-covid-19-in-attesa-di-validazione-da-parte-dellistituto-superiore-di-sanita-sul-territorio-dellazienda-usl-toscana-nord-ovest/

Mediavideo Antenna3

Altri due casi sospetti positivi di “Covid-19”, in attesa di validazione da parte dell’Istituto superiore di sanità, sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.

di  Redazione web

Altri due casi sospetti positivi di “Covid-19”, in attesa di validazione da parte dell’Istituto superiore di sanità, sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.

 

Il primo caso è il figlio di 10 anni dell’uomo residente in Versilia che lavora in un birrificio di Vò Euganeo (Veneto).

I medici dell’Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl Toscana nord ovest, considerandolo come caso sospetto, in quanto contatto diretto, lo avevano inserito in isolamento domiciliare fiduciario sotto sorveglianza attiva.

Anche il figlio, che era anche lui in isolamento ma nel comune di Camaiore, è risultato positivo ma sta bene e comunque viene costantemente monitorato. E in corso un’indagine epidemiologica per verificare i contatti.

 

Il secondo caso è un uomo che vive a Capannori insieme alla moglie e che è il suocero di una persona, ricoverata a Piacenza, risultata positiva al test del Coronavirus “Covid-19”.

I due coniugi di Capannori erano già in quarantena (ordinanza firmata ieri dal sindaco di Capannori Luca Menesini), perché, comportandosi da cittadini responsabili, avevano avvertito l’Asl di aver avuto contatti con una persona positiva.

In particolare l’uomo, di 60 anni, presentava un leggero stato febbrile (ma non problemi respiratori particolari) e per questo gli operatori dell’Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl Toscana nord ovest gli avevano fatto ieri un tampone, che ha dato esito positivo, come per l’altro nuovo caso in attesa di validazione da parte dell’ all’Istituto superiore di sanità.

ore: 14:15 | 

comments powered by Disqus