ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

venerdì, 28 febbraio, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/02/28/comunicato-conferenza-zonale-integrata-dei-sindaci-della-zona-apuane/

Mediavideo Antenna3

COMUNICATO CONFERENZA ZONALE INTEGRATA DEI SINDACI DELLA ZONA APUANE

di  Redazione web

La Conferenza Zonale dei Sindaci della Zona Apuane, a seguito degli eventi legati al contagio del Coronavirus Covid-19, si è riunita in data 28 febbraio 2020 ed ha deciso di emanare il seguente

COMUNICATO

Al fine di tutelare la salute dei cittadini, evitare il diffondersi del Covid-19 nonchè contenere un possibile contagio alle popolazioni residenti su tutto il territorio dei tre comuni , si invitano

1) tutte le persone che, negli ultimi 14 giorni abbiano fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato nelle aree della Cina interessate dalla epidemia;

2) tutte le persone che, dal 1 febbraio 2020, sono transitate e/o hanno sostato nei comuni della Lombardia e del Veneto rientranti nella c.d. “zona rossa” ( elenco dei comuni ex decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6: Lombardia: Bertonico; Casalpusterlengo; Castelgerundo; Castiglione D’Adda; Codogno; Fombio; Maleo; San Fiorano; Somaglia; Terranova dei Passerini. Veneto: Vo’.)

a comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda USL Toscana Nord-Ovest affinchè possa adottare le misure disposte dalla normativa regionale e nazionale emanata in materia.

Si comunica inoltre che in caso di adozione di  misure di contenimento, il mancato rispetto di tali misure è punito, salvo che il fatto costituisca più grave reato, ai sensi dell’art. 650 codice penale ovvero con la con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a euro 206.

ore: 17:08 | 

comments powered by Disqus