ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

giovedì, 27 febbraio, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/02/27/forza-italia-i-rifiuti-di-roma-a-massa-un-altro-regalo-dalla-regione-toscana-frutto-dellinciucio-pd-m5s/

Mediavideo Antenna3

FORZA ITALIA – “I rifiuti di Roma a Massa: un altro ‘regalo’ dalla Regione Toscana, frutto dell’inciucio PD-M5S”

di  Redazione web

Nelle segrete stanze romane PD e M5S cercano di salvare il salvabile (davvero poco ormai) e si inventano – complice il peggior Presidente di Regione che la Toscana abbia mai visto – l’ennesimo dispetto alla comunità Toscana ed ovviamente anche alla più maltrattata e marginale delle sue province, la nostra.

La cosa è particolarmente grave perché la richiesta di accogliere le 13.500 tonnellate di rifiuti indifferenziati da Roma nei prossimi 7 mesi piomba in Toscana in un momento in cui il piano rifiuti promesso ormai da anni non è ancora arrivato e ci sono intere filiere produttive, come la nostra del lapideo, che soffocano sotto ai loro scarti di lavorazione.

E’ vergognoso che Rossi, la cui presenza in Toscana è prossima ad essere superata, si appiattisca ai voleri del PD nazionale e del M5S senza che vi siano serie possibilità organizzative o vi si una concertata programmazione. Sembra quasi che quanto sta accadendo serva solo a lui, magari al suo futuro in politica, in barba agli interessi ed alle volontà dei territori che subiranno questa forzatura, Massa inclusa, e che avrebbero bisogno di investimenti ben diversi in sanità, in infrastrutture, in trasporti, in politiche del lavoro e dell’ambiente.

E’ altrettanto grave che il PD locale ed i rappresentanti locali di quel partito a livello regionale e nazionale non abbiamo neppure lontanamente informato gli enti ed i cittadini interessati. Paura? Arroganza? Strafottenza? Incapacità? Di sicuro siamo di fronte ad un nuovo atto di disamore verso la propria gente che speriamo venga subito ritirato e che comunque siamo certi darà spinta al vento di cambiamento che cresce sempre di più e che potrà restituire alla Toscana forze nuove e diverse per la sua guida.

 

Rita Galeazzi

ed il Coordinamento Provinciale di Forza Italia

ore: 18:14 | 

comments powered by Disqus