ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

venerdì, 21 febbraio, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/02/21/rivoluzione-terzo-settore-il-supporto-di-confartigianato-ecco-un-pool-gratuito-di-esperti-per-consulenze-mirate/

Mediavideo Antenna3

RIVOLUZIONE ‘TERZO SETTORE’: IL SUPPORTO DI CONFARTIGIANATO ECCO UN POOL GRATUITO DI ESPERTI PER CONSULENZE MIRATE”

di  Redazione web

L’iniziativa dell’associazione di categoria apuana a sostegno di imprese, associazioni e cooperative che operano nei settori sociali, culturali e sanitari: “Supporto tributario, contabile e finanziario con professionisti specializzati”

Rivoluzione fiscale e legislativa per il ‘terzo settore’: Confartigianato mette a disposizione, gratuitamente, un pool di esperti per consulenze mirate a verificare il rispetto delle previsioni normative”. Una nuova misura introdotta dall’associazione di categoria apuana che vuole così dare una mano a tutti quei soggetti che operano nel settore sociale nella nostra provincia. A spiegare i dettagli è il direttore  Gabriele Mascardi: “Il terzo settore è un mondo economico e sociale in espansione, rappresenta una buona parte del prodotto interno lordo nazionale e ha un forte impatto sulla nostra società proprio per gli ambiti i cui lavora. Ne fanno parte, infatti, imprese e cooperative sociali, organizzazioni di volontariato, enti senza scopo di lucro e altri soggetti che operano all’interno del settore sociale. Nel nostro Paese conta oltre 4 milioni di addetti, di cui ben il 75% sono volontari. Si tratta di comunità formate da reti grandi e piccole di enti, un capitale sociale che riesce a soddisfare necessità là dove lo Stato non arriva o arriva in ritardo.

Le imprese sociali oggi operano principalmente negli ambiti dell’assistenza socio-sanitaria, dell’istruzione e la formazione, della ricerca, della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. Un settore che, in netta controtendenza rispetto all’arretramento totale della nostra economia, ha fatto segnare un aumento del  40% degli addetti e vale il 4% del PIL nazionale”. Questo il quadro di riferimento che è stato recentemente oggetto di una importante riforma legislativa e fiscale che ha introdotto la qualifica giuridica di ‘Ente del terzo settore’: si tratta di enti privati, con o senza personalità giuridica, iscritti nel registro unico nazionale del terzo settore (Runts). La qualifica è facoltativa, ma è requisito fondamentale per entrare nel nuovo sistema e accedere a una serie di agevolazioni fiscali che prevedono però il rispetto di nuove regole di controllo e di funzionamento. E’ inoltre necessario iscriversi al registro nazionale e adeguare lo statuto al codice specifico entro il 30 giugno di quest’anno (come da nuova proroga concessa dal governo).

Insomma, scartoffie da sistemare, pratiche burocratiche da completare e atti a cui adempiere nei termini previsti: “Grazie alla partecipazione nella Consulta provinciale per le disabilità, e alla stretta collaborazione con il presidente Tozzi, abbiamo recepito le  istanze delle imprese operanti nel terzo settore – prosegue Mascardi – e ci siamo attivati affinché le stesse potessero usufruire di una mirata consulenza tributaria, contabile e finanziaria fatta da professionisti specializzati. Per questo dalla prossima settimana, alla sede di Confartigianato, tutti gli interessati potranno gratuitamente usufruire di una consulenza mirata così da verificarne il rispetto delle disposizioni di legge, valutare opportunità e agevolazioni. Infine – conclude il direttore di Confartigianato –  grazie a specifico accordo con un istituto bancario locale, il nostro ufficio credito può offrire tutta l’assistenza necessaria per la richiesta di fidi, finanziamenti, richiesta di agevolazioni in conto capitale o conto interessi, come l’anticipo fino all’80% delle somme percepite l’anno precedente dal 5 per mille. Per informazioni 0585 1980393 email segretario@confartigianato.ms.it”.

ore: 11:43 | 

comments powered by Disqus