ore:  15:42 | Codice giallo per vento e neve esteso fino a domani, venerdì 27 marzo

ore:  17:26 | Codice giallo fino a tutto domani, giovedì 26 marzo per neve e vento forte

ore:  14:23 | Codice giallo su tutta la Toscana martedì 24 e mercoledì 25 marzo per vento, ghiaccio e neve

ore:  15:02 | Codice giallo, martedì 24, per neve a bassa quota, rischio ghiaccio e ancora vento

ore:  15:05 | Maltempo, codice giallo per vento su tutta la Toscana dal pomeriggio di oggi, domenica

mercoledì, 12 febbraio, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/02/12/arrestato-avvocato-massese-per-prostituzione-minorile-assieme-alle-due-donne-che-procacciavano-incontri/

Mediavideo Antenna3

Arrestato Avvocato massese per prostituzione minorile assieme alle due donne che procacciavano incontri

di  Redazione web

Una donna, la figlia ventenne e un avvocato della provincia di Massa sono stati arrestati con l’accusa, a vario titolo, di sfruttamento della prostituzione minorile e violenza sessuale. L’episodio è avvenuto in un comune della Val di Magra, nello Spezzino.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, che hanno operato con la Dda di Genova, le due donne avrebbero procacciato all’avvocato incontri a luci rosse con altre due figlie minorenni.

Le accuse arrivano dopo una scoperta casuale, dovuta all’incendio dell’auto dell’uomo che una notte si trovava ad Arcola. Intervennero le volanti e dopo alcune indagini gli uomini del comando di Sarzana scoprirono che l’avvocato ospitava abitualmente due giovani ragazze di etnia rom di 13 e 17 anni.

Il legale sarebbe stato arrestato a Massa, poco distante dal proprio studio. Le due ragazzine sono state portate in un luogo segreto.

La donna e la figlia ventenne, arrestate in un’inchiesta sulla prostituzione minorile, si erano accordate con l’avvocato, affinché l’uomo potesse incontrare le altre due figlie, di 17 e 13 anni, della donna. L’avvocato, è emerso dalle indagini, aveva una relazione con la ventenne.

L’uomo aveva convinto lei e la madre a fargli incontrare le altre due ragazzine alle quali dava soldi e faceva regali. Soldi andavano anche alla 20/enne e per tutte c’era la promessa dell’acquisto di una casa.

-ansa-

ore: 17:40 | 

comments powered by Disqus