ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

domenica, 22 dicembre, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/12/22/notte-di-follia-a-massa-sradicano-distributore-con-ruspa-e-fuggono-sulle-colline-tentata-rapina-finisce-con-un-malvivente-bloccato-dalla-polizia/

Mediavideo Antenna3

Notte di follia a Massa, sradicano distributore con ruspa e fuggono sulle colline Tentata rapina finisce con un malvivente bloccato dalla polizia

di  Redazione web

Notte di follia a Massa, dove almeno due rapinatori hanno tentato di rubare l’incasso dalla macchinetta automatica di un distributore sradicando la colonnina con una ruspa.

Sono poi fuggiti verso le colline del Candia ma sono rimasti intrappolati con il pesante mezzo nelle strade strette. Uno di loro è stato preso. Ma la notizia potrebbe avere ulteriori sviluppi rispetto al momento in cui scriviamo.

Non sappiamo mentre scriviamo quanti malviventi abbiano partecipato al tentato colpo. Tutto è accaduto tra il distributore Esso sull’Aurelia e via San Lorenzo, la strada che porta verso le colline del Candia. I rapinatori sarebbero entrati in azione intorno alle 23.30. Pioveva molto forte a Massa in quel momento. Con la ruspa, hanno distrutto la colonnina della macchinetta automatica.

Caricata la macchinetta sulla grossa pala del mezzo da lavoro, si sono diretti verso le colline, cercando probabilmente un posto al sicuro dove aprire la cassa automatica stessa. Ma l’intervento della polizia è stato immediato: dopo alcune segnalazioni gli uomini della questura si sono messi sulle tracce della ruspa individuandola appunto in via San Lorenzo.

In un passaggio particolarmente stretto a causa delle auto parcheggiate, i malviventi si sono dovuti fermare. Almeno tre le auto della polizia intervenute. Uno dei malviventi sarebbe stato preso subito. Il silenzio della zona di Romagnano è stato squarciato dalle sirene e dai lampeggianti blu. Una scena da film: la strada era completamente occupata dalla ruspa, con ogni probabilità rubata. Sulla benna c’era ancora la cassa automatica.

Intanto, le forze dell’ordine insieme ai vigili del fuoco intervenivano anche alla stazione Esso sull’Aurelia per mettere in sicurezza il distributore semi-distrutto e svolgere i rilievi.

LA NAZIONE

ore: 10:27 | 

comments powered by Disqus