ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

mercoledì, 4 dicembre, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/12/04/parrocchia-madonna-del-monte-casa-betania-e-migrantes-in-aiuto-delle-popolazioni-dellalbania-colpite-dal-terremoto/

Mediavideo Antenna3

Parrocchia Madonna del Monte, Casa Betania e Migrantes in aiuto delle popolazioni dell’Albania colpite dal terremoto

di  Redazione web

La provincia di Massa Carrara si sta mobilitando per l’Albania, a fare da capofila è la Diocesi con la comunità  albanese ed italiana che in comune accordo hanno dato inizio ad un’iniziativa denominata “Dieci giorni per l’Albania”. La Caritas della Parrocchia della Madonna del Monte con Ass. Casa Betania e Fondazione Migrantes hanno accolto il messaggio lanciato dagli amici albanesi ed hanno condiviso la richiesta di aiuto con varie associazioni del territorio ed in queste ore si stanno raccogliendo abiti invernali, coperte e cibo a lunga conservazione, che verranno presto inviati nei territori colpiti dalla violenza del terremoto. Anche la Casa della Solidarietà di Montignoso Progetto del Sociale della Regione Toscana ha raccolto la richiesta e con l’operatrice Chiara Bigini nel pomeriggio del 3 Dicembre ha consegnato molti capi di vestiario invernale per adulti e bambini alla volontaria Maria Sici. Lo scopo di aiutare chiunque sia in una situazione di sofferenza resta un punto fermo del progetto della Casa della Solidarietà che su appuntamento continua a svolgere la sua attività di aiuto. Info Chiara 3338328646

ore: 10:15 | 

comments powered by Disqus