ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

sabato, 3 agosto, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/08/03/lunedi-lassemblea-apuana-dei-soci-del-consorzio-di-garanzia-toscano-lappello-del-presidente-di-confartigianto-sergio-chericoni-alle-imprese-non-andate-a-votare-per-la-fusione-unifidi-artigia/

Mediavideo Antenna3

Lunedì l’assemblea apuana dei soci del consorzio di garanzia toscano. L’appello del presidente di Confartigianto, Sergio Chericoni, alle imprese: “NON ANDATE A VOTARE PER LA FUSIONE UNIFIDI-ARTIGIANCREDITO UNA DECISIONE ORMAI PRESA ALTROVE””Non assumetevi la responsabilità di una manovra scellerata”

di  Redazione web

“NON CI SARÀ alcuno  scontro nell’assemblea dei soci di Massa Carrara ma una chiara  presa di posizione  per marchiare con il peso dell’assenza e del silenzio quella che è una  fusione ad altissimo rischio fra due consorzi di garanzia per l’accesso al credito delle piccole e medie imprese”. Lo sostiene il presidente della Confartigianato apuana, Sergio Chericoni, che poi prosegue spiegando la situazione: “In pratica si andrà  a incorporare  Unifidi  Emilia Romagna, con un trend  economico  e finanziario negativo da  anni, in Artigiancredito Toscano: è vero, quest’ultimo è più solido e stabile  ma non in grado di reggere un contraccolpo del genere a causa dell’incertezza  del futuro dei consorzi di garanzia in toscana ed in Italia (abolizione lettera R). Unifidi rischia di trascinare tutti a fondo.Purtroppo la decisione è ormai presa: le altre assemblee territoriali in Toscana hanno già sancito i numeri necessari a portare avanti la fusione. Mancano solo i voti di Lucca  e Massa Carrara che a questo punto saranno del tutto ininfluenti per il risultato finale”.

L’assemblea dei soci apuani è stata convocata per lunedì sera ma è evidente che a qu esto punto  rappresenta un mero esercizio di ‘scarsa’ democrazia a fronte di una completa assenza di discussione e dibattito: “La manovra di fusione è stata portata avanti senza il giusto confronto a tutti i livelli – attacca il presidente  di Confartigianato Massa Carrara – nel silenzio mediatico in quasi tutte le province coinvolte. Ci troviamo di fronte al fatto compiuto, la decisione è stata presa altrove. Ne prendiamo atto, rassegnati, ma non ci adeguiamo”. Sul punto Chericoni è chiaro e deciso e lancia la sfida con un appello a tutte le imprese apuane socie di Artigiancredito Toscano preoccupate della manovra.

“Non saremo noi il boia che trascinerà al patibolo il consorzio di garanzia che tanto ha fatto per le aziende in questi anni. Se resa deve essere, sarà con le nostre armi: invito pertanto tutte le imprese socie di Massa Carrara a non presentarsi all’assemblea di  lunedì – conclude -. Non votare vi libererà da ogni responsabilità  su questa manovra quasi masochistica e nessuno potrà chiamarvi in causa quando, in futuro, ci sarà da rendere conto sull’esito di questa decisione scellerata”.

ore: 12:07 | 

comments powered by Disqus