ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

venerdì, 28 giugno, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/06/28/pd-dalla-notte-bianca-alla-notte-in-bianco-dovevano-rilanciare-il-centro-storico-e-invece-ora-penalizzano-chi-ci-lavora/

Mediavideo Antenna3

PD – Dalla notte bianca alla notte in bianco… dovevano rilanciare il centro storico e invece ora penalizzano chi ci lavora.

di  Redazione web

Benissimo la notte bianca, benissimo i concerti, ma com’è possibile che l’amministrazione abbia emesso un ordinanza per cui ad alcuni (non tutti) locali di alcune (non tutte) strade del centro storico, viene impedito di potersi organizzare con tavoli e sedie all’aperto, come normalmente accade?
La notte bianca è sicuramente un’occasione importante per le attività del centro storico, ed è proprio per questo che non si capisce il senso di queste scelte, che pare, inoltre, siano state comunicate agli interessati all’ultimo momento, alla faccia del “prima i cittadini e i commercianti”.
Insomma, un danno ingiusto e senza precedenti, una scelta miope e per alcuni versi pure discriminatoria che come al solito palesa l’incapacità e il pressapochismo di questa amministrazione.
Ormai è sempre più evidente che il cambiamento di cui tanto hanno parlato, alla prova dei fatti è solo in peggio.
Segreteria comunale PD Massa

ore: 19:37 | 

comments powered by Disqus