ore:  12:49 | Maltempo, prolungato fino alle 21 di domani, sabato, il codice giallo per rovesci e temporali

ore:  9:16 | allerta gialla per pioggia e temporali dalle ore 9.00 alle ore 21.00 di venerdì 23 agosto

ore:  11:09 | allerta gialla per rischio idreogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedì 8 Agosto 2019 alle ore 13.00 di giovedì 08 agosto 2019

ore:  11:26 | allerta codice giallo dalle ore 13.00 Sabato, 27 Luglio 2019 alle ore 18.00 Domenica, 28 Luglio 2019

ore:  14:18 | allerta codice giallo per rischio idreogeologico idraulico e temporali forti a partire delle ore dalle ore 12.00 Sabato, 27 Luglio alle ore 23.59 Sabato, 27 Luglio 2019

giovedì, 27 giugno, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/06/27/no-al-patrocinio-al-toscana-pride-ferma-la-posizione-di-fratelli-ditalia-che-annuncia-il-proprio-voto-contrario-domani-in-consiglio-comunale-a-massa/

Mediavideo Antenna3

NO AL PATROCINIO AL TOSCANA PRIDE. FERMA LA POSIZIONE DI FRATELLI D’ITALIA CHE ANNUNCIA IL PROPRIO VOTO CONTRARIO DOMANI IN CONSIGLIO COMUNALE A MASSA

di  Redazione web

La provincia di Massa Carrara e il comune di Carrara hanno già dato il patrocinio al Toscana Pride, in programma a Pisa sabato 6 luglio, a Massa invece la mozione dell’opposizione si discuterà domani e Fratelli d’Italia annuncia già il voto contrario a quello che definisce “carnevale politico istituzionale”. “Il nostro no non è un no che discrimina o che esclude, ma è un no al politicamente corretto, alla banalità, ad una trasgressione conformista”

motivano Alessandro Amorese, Capogruppo a Massa, Marco Guidi, coordinatore provinciale e il vice coordinatore provinciale Umberto Zangani. “Noi pensiamo che una persona valga e debba essere tutelata e difesa in quanto tale, non perché ha un orientamento sessuale o un colore della pelle – dicono ancora – la nostra costituzione su questo punto è chiara e noi la difendiamo. Non tolleriamo e non condividiamo l’utilizzo strumentale di differenze che non esistono se non nella testa di chi le crea”.

Secondo Fratelli d’Italia, “gli organizzatori del Toscana Pride sono portatori di una visione del mondo banale e distorta” e riafferma altre priorità a non “la promozione di una presunta cultura della “trasgressione” fine a se stessa ma, una politica per la famiglia che è quella naturale”. Poi un riferimento ai patrocini: “il Governatore Rossi si è affrettato ad aderire, il Presidente della provincia Gianni Lorenzetti ha deciso di patrocinare l’evento e si è accodato il sindaco di Carrara dei 5 Stelle buoni a nulla ma capaci di tutto” conclude Fratelli d’Italia, “la Lunigiana, per ora non è pervenuta, ma siamo sicuri che qualche anima non tarderà a far sentire la sua voce; a Massa non ne sentivamo il bisogno”.

ore: 18:17 | 

comments powered by Disqus