ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

martedì, 25 giugno, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/06/25/a-ronchi-e-poveromo-e-arrivata-la-draga-che-portera-sabbia-dal-mare-sulla-riva-entro-pochi-giorni-saranno-liberati-alcuni-stabilimenti-balneari-e-si-concludera-li/

Mediavideo Antenna3

A RONCHI E POVEROMO E’ ARRIVATA LA DRAGA CHE PORTERA’ SABBIA DAL MARE SULLA RIVA. ENTRO POCHI GIORNI SARANNO LIBERATI ALCUNI STABILIMENTI BALNEARI E SI CONCLUDERA’ L’INTERVENTO DI RIPROFILATURA.

di  Redazione web

Come preannunciato nei giorni scorsi dall’assessore Marco Guidi, sulla spiaggia di Poveromo è arrivata la draga che preleva la sabbia dal mare per ridistribuirla in spiaggia: 16 mila metri cubi per la riprofilatura della costa nel

tratto di Ronchi e Poveromo dopo le mareggiate di fine ottobre e il maltempo che avevano arrecato danni un po’ su tutta la costa. Un intervento – il lotto B – atteso, discusso, concordato dall’amministrazione con gli operatori balneari, per cui era già stato allestito il cantiere e che entro pochi giorni dovrebbe concludersi. I lavori su quelle spiagge sono concretamente iniziati in giornata, la draga ha continuato a pompare metri cubi ininterrottamente dalle 10 alle 20 e domani entrerà in funzione alle prime ore della mattina.

Ogni giorno preleverà circa 2 mila metri cubi di sabbia. “La volontà è liberare prima possibile la prima vasca per consentire di liberare quegli stabilimenti che hanno avuto il cantiere allestito durante lo scorso weekend” fa il punto l’assessore Guidi, questa mattina presente al cantiere.

“Siamo consapevoli che l’opera ha creato qualche disagio, ma era indispensabile viste la criticità e la necessità per i balneari di recuperare quella spiaggia che era venuta a mancare”. Guidi però assicura di “seguire quotidianamente e costantemente la situazione, anche per far capire l’attenzione dell’amministrazione; stiamo cercando di lavorare velocemente secondo il cronoprogramma che avevamo presentato ai balneari e le condizioni meteo e marine ci sono favorevoli”.

Fino a domani è vietato l’accesso a riva e in mare tra gli stabilimenti balneari “Sport e Natura” e “Irene”, dal 27 al 28 giugno tra i bagni “Isa” e “Oliviero” e dal 4 al 5 luglio tra la “Nautica Ronchi” e la “Spiaggia Attrezzata il Tiro a Volo”.

 

     

ore: 19:40 | 

comments powered by Disqus