ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

martedì, 11 giugno, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/06/11/presidio-del-sindacato-usb-asia-sotto-il-comune-in-vista-di-diversi-sfratti-una-delegazione-ha-incontrato-lassessore-zanti-per-avere-risposte-allemergenza-abitativa/

Mediavideo Antenna3

PRESIDIO DEL SINDACATO USB-ASIA SOTTO IL COMUNE IN VISTA DI DIVERSI SFRATTI. UNA DELEGAZIONE HA INCONTRATO L’ASSESSORE ZANTI PER AVERE RISPOSTE ALL’EMERGENZA ABITATIVA.

di  Redazione web

Nuovo presidio dell’Unione sindacale di base – Asia (associazione inquilini e abitanti) per cercare di avere risposte dell’amministrazione comunale sul problema dell’emergenza abitativa, soprattutto in vista di tre sfratti nelle prossime settimane. Mentre sotto il comune, alcuni rappresentanti procedevano al volantinaggio, una delegazione ha portato quattro punti all’attenzione dell’assessora al Sociale Amelia Zanti che ha ricevuto il sindacato e le famiglie in difficoltà.

«Sono tre casi d’esempio per le varie sfaccettature dell’emergenza abitative sul territorio, da chi non può pagare l’affitto a chi è stato sistemato in un albergo» sottolinea Elia Buffa di Usb. La morosità incolpevole è uno dei temi principali per cui il sindacato si batte da mesi, ovvero quei casi in cui il mancato pagamento dell’affitto è dovuto a fattori esterni come il licenziamento improvviso o una decurtazione dello stipendio. Esiste un bando regionale che stanzia fondi a favore dei comuni proprio per questi casi e alle famiglie potrebbero essere destinati tra i 6 e i 12 mila euro, ma il comune di Massa ancora non ha aderito nonostante «il sindaco Francesco Persiani ci aveva assicurato che sarebbe uscito entro aprile – dicono i rappresentanti del sindacato – non risolverebbe il problema, ma sarebbe una boccata d’aria per le famiglie in difficoltà».

E l’assessore Zanti si sarebbe impegnata a procedere in breve tempo così come per la graduatoria per l’assegnazione degli alloggi popolari il cui bando è stato chiuso lo scorso autunno. «Entro due settimane dovrebbero pubblicare la graduatoria provvisoria – fa il punto Buffa al termine dell’incontro – e l’amministrazione si starebbe muovendo anche nei confronti di Erp per capire la situazione di 40 alloggi di edilizia popolari al momento inutilizzati». Infine, la questione delle strutture alberghiere convenzionate con il comune che al momento sembrerebbe l’unica soluzione per dare una risposta immediata se i posti letto non fossero tutti occupati. Usb-Asia lottando per queste famiglie – uno sfratto è previsto il 20 giugno da una casa della Curia in centro città ed uno il 26 giugno in Cervara – lotta anche per tutti coloro che non riescono ad avere un alloggio.

ore: 19:33 | 

comments powered by Disqus