ore:  12:55 | MALTEMPO – Allerta GIALLA per domani Lunedi 2 dicembre per temporali

ore:  11:46 | Maltempo, codice giallo per temporali sulla Lunigiana dalle 20 di domenica 1 dicembre

ore:  11:40 | MALTEMPO – Allerta Gialla per temporali da domenica sera

ore:  12:49 | Maltempo, prolungato fino alle 21 di domani, sabato, il codice giallo per rovesci e temporali

ore:  9:16 | allerta gialla per pioggia e temporali dalle ore 9.00 alle ore 21.00 di venerdì 23 agosto

lunedì, 10 giugno, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/06/10/fratelli-ditalia-il-problema-del-pd-non-e-linquinamento-ma-il-fatto-che-lamministrazione-abbia-diffuso-i-dati-e-colpa-del-sindaco-se-la-gente-non-verra-a-fare/

Mediavideo Antenna3

Fratelli d’Italia “Il problema del PD non è l’inquinamento, ma il fatto che l’amministrazione abbia diffuso i dati. E’ colpa del Sindaco se la gente non verrà a fare il bagno nel nostro mare”

di  Redazione web

“E’ colpa sua se c’è danno d’immagine. E’ colpa sua se sono stati diffusi i dati in un periodo di alta stagione turistica. E’ colpa sua se la gente non verrà a fare il bagno nel nostro mare”

Di quale colpa stiamo parlando ed a chi è rivolta l’accusa? Si parla del sindaco di Mass avv. ,Fracesco Persiani che, secondo la segreteria comunale del PD,  è reo di aver diffuso i dati dell’inquinamento della falda alla vigilia della stagione turistica. Per noi di Fratelli d’Italia, che facciamo parte della Giunta di cdx che governa la città da meno di 1 anno, basta anche molto meno per replicare a questi narcisisti che danno le colpe agli altri e quindi anche questa volta lo facciamo con grandissimo piacere, in primis per onorare la verità e poi per ristabilirla a favore del sindaco Persiani, del suo governo e di tutti i cittadini che, prima di noi, sono sempre stati tenuti all’oscuro della vicenda.

Dalla nota stampa diffusa dal PD  si capisce che il problema per loro non è quello dell’inquinamento ma il fatto di aver diffuso i dati. Sono stati al governo ininterrottamente per oltre 30 anni consentendo che i veleni s’insinuassero nella falda acquifera senza batter ciglio all’infuori di qualche riunione perditempo tra “amici di merende” e, nel contempo, hanno lasciato consapevolmente disinformata l’intera cittadinanza sui pericoli che incombevano per la salute di tutti.

Però adesso se la prendono con Persiani e lo accusano di incapacità di governo perché ha diffuso quei dati che un Sindaco, quando ne viene a conoscenza, ha il dovere di riferire ai suoi cittadini; si auto proclamano “salvatori della Patria” perché con le barriere idrauliche hanno fatto in modo che il veleno bevuto dai cittadini fosse sufficiente solo per ammalarsi e non per morire (loro ci tengono alla nostra salute); si rivolgono alla popolazione attribuendosi il merito di aver fatto delle scelte che si materializzano nell’aver tenuto la gente all’oscuro dell’inquinamento e del fatto che bere quell’acqua voleva dire, come nei migliori libri gialli, assumere veleno  a piccole dosi in modo da morire molto lentamente.

Ci fermiamo qui anche se quanto affermato nella nota della segreteria PD avrebbe bisogno di interpretazione da parte di qualche medico psichiatrico per capire la malattia di chi l’ha pensata dato che vorrebbe ribaltare una verità che è di fronte a tutti: la colpa dell’attuale situazione sia per i danni possibili alla salute sia per quelli d’immagine è esclusivamente del PD e non certo di chi, come il sindaco Persiani ed il cdx, cercano di risolvere una situazione di immobilismo trascinatasi per oltre 30 anni sotto le giunte di centro sinistra e del PD

Fratelli d’Italia ribadisce il pieno appoggio al sindaco Persiani ed alla sua Amministrazione per il lavoro svolto e, nella consapevolezza che questa non sarà l’ultima volta che si parla di questa vicenda, assicura la piena informazione a tutti i cittadini.

Fratelli d’Italia Massa

ore: 14:02 | 

comments powered by Disqus