ore:  13:22 | emessa allerta gialla per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore15.00 Martedì, 28 Maggio alle ore 23.59 Mercoledì, 29 Maggio

ore:  13:11 | Codice giallo per precipitazioni e domani temporali sul sud della Toscana

ore:  13:41 | prorogata allerta gialla per rischio idrogeologico idraulico in corso finoalle ore 14.00 Martedì, 21 Maggio 2019

ore:  14:18 | Codice giallo per temporali e precipitazioni dalla mezzanotte di oggi alle 20 di domani, sabato

ore:  14:04 | Maltempo, ancora due giorni di pioggia, vento e mareggiate

giovedì, 6 giugno, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/06/06/per-il-corso-convegno-sullinfarto-a-terrarossa-il-cnr-con-sofisticate-apparecchiature-ha-organizzato-collegamenti-dalle-sale-operatorie-e-dellospedale-del-cuore-dove-tecnici-in-s/

Mediavideo Antenna3

Per il corso convegno sull’infarto a Terrarossa il Cnr con sofisticate apparecchiature ha organizzato collegamenti dalle sale operatorie e dell’ospedale del cuore dove tecnici in sala operatoria e tecnici presenti al convegno possono interagire

di  Redazione web

Grande attesa per il convegno-corso che,  organizzato dalla Fondazione “Monasterio” si tiene sabato 8 pv inizio ore 8,30  nella sala convegni castello di Terrarossa in Lunigiana  -via Nazionale Cisa  dal titolo “La rete Stemi della provincia di Massa-Carrara”.  Il convegno– essendo anche corso è ad  Ecm (iscrizione gratuita) per medici ed infermieri  al quale sono stati riconosciuti ben 10,4 crediti formativi.  Doveroso sottolineare che tanti sono gli interventi che ogni giorno i medici degli ospedali di Pontremoli e Fivizzano con l’indispensabile aiuto dei medici di famiglia del territorio e del servizio di emergenza-urgenza 118  fanno per “lottare”  soprattutto contro gli infarti. Giusto dunque da parte della Fondazione “Monasterio” organizzare un evento di questa portata che sta avendo eco in tutto il Paese e vede come iscritti molti professionisti che giungeranno anche da  Regioni limitrofe. Relatori dell’evento specialisti  di alto spessore della Fondazione “Monasterio”, dell’Asl Nord Ovest, del 118.

Direttore del Corso il dr Sergio Berti Direttore U.O.C. Cardiologia diagnostica e Interventistica Ospedale del “Cuore” Fondazione Toscana “G. Monasterio”.

La segreteria scientifica è curata dal cav. dott.ssa  Maria Laura Valcelli Referente per la formazione del personale 118 di Massa-Carrara e dal Dr. Alberto Ranieri De Caterina: Cardiologia diagnostica e Interventistica Ospedale del “Cuore”Fondazione Toscana “G. Monasterio”. “In questo  corso convegno  –  dice  il dr Sergio Berti  Direttore  dell’ Unità Operativa di Cardiologia Fondazione “ Monasterio” dove affluiscono i pazienti colpiti da infarto, tratteremo dell’ infarto miocardio acuto che, come abbiamo avuto modo di dire, ha  il  sopraslivellamento del tratto ST (STEMI). Questo  rappresenta a tutt’oggi una delle più importanti  sfide per la Cardiologia moderna.

Importante è  il pronto riconoscimento attraverso l’ECG eseguito direttamente sul territorio ed il trasporto da noi per la pronta ricanalizzazione della coronaria occlusa in questo modo si può salvare la persona colpita.” Intanto in questi giorni tecnici Cnr giunti da Pisa e dall’ospedale del cuore stanno lavorando sodo per  effettuare  nelle  due sessioni pratiche  del corso-convegno  addirittura  collegamenti con la sala della Fondazione C.N.R. Opa ospedale del cuore attraverso apposite apparecchiature installate dai tecnici C.N.R. dove sarà eseguito e trasmesso uno dei tanti interventi fatti quotidianamente (pensate oltre 4000 all’anno) ed una esercitazione di simulazione di invio di elettrocardiogrammi dall’ambulanza che saranno refertati e discussi nella sala convegni del castello di Terrarossa. Un evento da non perdere.

Il programma prevede dopo i saluti istituzionali anche da parte del Dr. Luciano Ciucci Commissario della Fondazione “G. Monasterio”. Subito dopo il  dr. Sergio Berti presenterà il corso-convegno. Seguirà la prima sessione che vede come  moderatori: i dott.  Carlo Manfredi, Alberto Conti, Andrea Nicolini” I nostri primi 3000 STEMI: storia della nostra rete” ( dott. Umberto Paradossi);“La rete STEMI: organizzazione territoriale 118” (cav. dott. Maria Laura Valcelli); “Trattamento pre-ospedaliero dello STEMI e gestione e delle complicanze”  (dott. Michele Coceani, dott. Umberto Vatteroni); “Coronarografia:,accesso arterioso e tecniche di esecuzione (dott. Anees Al Jabri). Dopo: Discussione. A questo punto ci sarà il primo collegamento  Collegamento Live dalla Sala di Emodinamica dell’OPA. Operatori: dott. Cataldo Palmieri, dott.  Giuseppe Trianni, dott. Marcello Ravani e dott. Coordinatore Luigi Zezza : Moderatori: dott.  Sergio Berti, dott.  Marco Solinas, dott. Antonio Rizza. Subito dopo seconda sessione: Moderatori: dott. Giuseppe Arena, dott. Stefano Maffei, dott. Lino Mori – Responsabile dell’Unità di Medicina degli ospedali di Pontremoli e Fivizzano.  “Ecg nello STEMI: quadri particolari” (dott. Luigi Emilio Pastormerlo);Gli STEMI atipici: Tako-Tsubo, dissezione coronarica e disserione aortica” (dott. Alberto Ranieri De Caterina);Gestione dello shock cardiogeno: dal contropulsatore al supporto avanzato di circolo”: (dott. Marco Ciardetti); “Rivascolarizzazione chirurgica in urgenza della SCA: incidenza e out come”( dott. Michele Murzi) , subito dopo discussione. Nel pomeriggio esercitazioni pratiche e discussioni  e ” La Telemedicina nella nostra rete: interpretazione di ECG teletrasmessi” (dott. Cataldo Palmieri, dott. Giuseppe Trianni, dott. Marcello Ravani ; coordinatore dott.  Luigi Zezza;  moderatori: dott. Fabrizio Paoli, dott. Marco Solinas, dott. Antonio Rizza. Seguirà la discussione e subito dopo le  conclusioni.

Gli organizzatori ringraziano Andrea Musso manager Conad  “Taras Srl” megastore Terrarossa che ha offerto cofee break e light lunch.

 

Nelle foto:  sala operatoria opa e angioplastica

ore: 9:15 | 

comments powered by Disqus