ore:  12:49 | Maltempo, prolungato fino alle 21 di domani, sabato, il codice giallo per rovesci e temporali

ore:  9:16 | allerta gialla per pioggia e temporali dalle ore 9.00 alle ore 21.00 di venerdì 23 agosto

ore:  11:09 | allerta gialla per rischio idreogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedì 8 Agosto 2019 alle ore 13.00 di giovedì 08 agosto 2019

ore:  11:26 | allerta codice giallo dalle ore 13.00 Sabato, 27 Luglio 2019 alle ore 18.00 Domenica, 28 Luglio 2019

ore:  14:18 | allerta codice giallo per rischio idreogeologico idraulico e temporali forti a partire delle ore dalle ore 12.00 Sabato, 27 Luglio alle ore 23.59 Sabato, 27 Luglio 2019

lunedì, 20 maggio, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/05/20/pontremoli-riapre-il-ponte-santa-giustina-martedi-21-maggio-2019-il-taglio-del-nastro-concluso-il-doppio-intervento-da-1-milione-di-euro/

Mediavideo Antenna3

Pontremoli: riapre il ponte Santa Giustina. Martedì 21 maggio 2019 il taglio del nastro Concluso il doppio intervento da 1 milione di euro

di  Redazione web

Era stata la piena del Magra durante l’alluvione del 2011 a inclinare la pila centrale del Ponte di Santa Giustina nel comune di Pontremoli, minandone la stabilità e rendendo impercorribile il collegamento più rapido tra il casello autostradale e la zona industriale di Pontremoli.

I lavori sono terminati e quindi il ponte sarà nuovamente aperto al traffico: martedì 21 maggio 2019, alle ore 12,30 è infatti in programma il taglio del nastro alla presenza dell’assessore regionale, Vincenzo Ceccarelli: a fare gli onori di casa la sindaca di Pontremoli, Lucia Baracchini, e il presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti.

 

Lungo, complesso e costoso l’intervento realizzato e portato avanti dal servizio Viabilità della Provincia di Massa-Carrara, realizzato dalla Coaf di Villafranca in Lunigiana. Due le fasi: dopo un primo intervento da circa 300 mila euro, nel 2018 è partito quello definitivo da circa 770 mila euro.

ore: 11:35 | 

comments powered by Disqus