ore:  13:11 | Codice giallo per precipitazioni e domani temporali sul sud della Toscana

ore:  13:41 | prorogata allerta gialla per rischio idrogeologico idraulico in corso finoalle ore 14.00 Martedì, 21 Maggio 2019

ore:  14:18 | Codice giallo per temporali e precipitazioni dalla mezzanotte di oggi alle 20 di domani, sabato

ore:  14:04 | Maltempo, ancora due giorni di pioggia, vento e mareggiate

ore:  12:13 | Maltempo, codice giallo per temporali su arcipelago e grossetano

giovedì, 16 maggio, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/05/16/montignoso-chi-ha-paura-dello-streaming/

Mediavideo Antenna3

MONTIGNOSO – Chi ha paura dello streaming ?

di  Redazione web

In data 16 aprile il consigliere Paolo Lenzetti ha protocollato un’importante mozione per l’introduzione  della ripresa audio video e diffusione streaming delle sedute del Consiglio comunale sul sito web del comune di Montignoso.

Durante la riunione dei capigruppo il vice sindaco Gianfranceschi ha dichiarato che la mozione non sarebbe stata portata in discussione  visto che “ il sindaco ha predisposto un ordine del giorno senza inserire la mozione del capogruppo dei 5Stelle, in quanto era stata precedentemente presentata e respinta dal consiglio comunale”.

Di fronte a queste affermazioni abbiamo constatato  che il sindaco e il vice sindaco hanno memoria corta in quanto nella precedente consigliatura a guida Buffoni, dove questi 2 politici erano presenti in qualità di assessori, il consiglio votò una mozione per istituire il servizio streaming, come ricordato nel nuovo documento protocollato da Lenzetti , che evidentemente non è stato letto  né da Lorenzetti, né da Gianfranceschi.

Rileviamo quindi che il sindaco oltre a mentire sul fatto che la mozione sarebbe stata respinta, ha evidenziato un atteggiamento autoritario, e mette in luce la sua paura  nel diffondere lo svolgimento delle sedute del consiglio, le parole dette e gli atteggiamenti tenuti.

Più volte abbiamo chiesto a Lorenzetti, nuovo sindaco l’introduzione di questo servizio , senza esito e ci è sembrato opportuno ripresentare in questa consigliatura una mozione a sollecito dell’impegno già preso dal Consiglio e dopo questa prevaricazione,  ci siamo rivolti al Prefetto per denunciare quanto accaduto.

All’ultimo consiglio Lorenzetti ha inserito la mozioni sullo straming , che discussa è stata bocciata  dalla maggioranza che evidentemente teme la diffusione delle sedute, teme che i cittadini di Montignoso sappiano chi è presente alle sedute,  cosa viene detto e votato,  quali sono le volontà degli eletti, della giunta e della maggioranza.

Il sindaco è riuscito pure a minacciare di querele chiunque si fosse permesso di registrare le sedute del consiglio, cosa a nostro avviso  molto grave.

Lo streaming è una realtà ormai consolidata in molti comuni italiani, risponde al principio di trasparenza permettendo una partecipazione diffusa alla vita amministrativa, noi continueremo con questa battaglia di civiltà.

Paolo Lenzetti – M5S-

 

ore: 9:01 | 

comments powered by Disqus