ore:  19:40 | MASSA- Allerta Arancione – domani venerdi dalle 14 fino alle 13 di sabato scuole di ogni ordine e grado chiuse

ore:  13:40 | Allerta arancio per rischio idreogeologico idraulico dalle ore 14.00 di venerdì 1 febbraio alle ore 13.00 di sabato 2 febbraio – allerta giallo per vento dalle ore 13.00 di venerdì 1 febbraio alle ore 23.59 venerdì 1 febbraio

ore:  19:55 | Chiuse tutte le scuole in LUNIGIANA. Tutte APERTE a Carrara

ore:  16:30 | Maltempo, prolungata allerta rossa fino a domani, martedì 12 dicembre

ore:  18:10 | Allerta meteo rosso. Fatto il punto alla sala operativa della protezione civile Scuole chiuse in tutta la Provincia

martedì, 16 aprile, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/04/16/evasa-dai-domiciliari-la-44enne-arrestata-dopo-la-rapina-avvenuta-a-carrara-ai-danni-di-unanziana-avvistata-in-giro-per-la-citta-la-donna-e-stata-processata-e-poi-e-finita-in-carce/

Mediavideo Antenna3

EVASA DAI DOMICILIARI LA 44ENNE ARRESTATA DOPO LA RAPINA AVVENUTA A CARRARA AI DANNI DI UN’ANZIANA. AVVISTATA IN GIRO PER LA CITTA’, LA DONNA È STATA PROCESSATA E POI È FINITA IN CARCERE A SOLLICCIANO.

di  Benedetta Bianchi

Una 44enne è stata arrestata venerdì pomeriggio dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Carrara dopo essere evasa dai domiciliari. La donna, insieme ad una complice, lo scorso sabato 30 marzo aveva pedinato ed assalito una donna di 73 anni per rubarle il portafoglio; episodio che ha creato molto scalpore perché avvenuto in pieno giorno durante il week-end della Festa di Primavera. Le erano stati imposti gli arresti domiciliari che, però non ha rispettato. Riconosciuta da alcuni militari mentre effettuavano un servizio nel centro città, ha raccontato che stava andando al supermercato per fare la spesa anche se si trovava molto distante dalla propria abitazione e stava camminando in direzione opposta rispetto all’attività commerciale. Con sé non aveva neppure un soldo ed è apparso chiaro che si trattasse di una “scusa”. La “passeggiata” fuori programma, oltre alla condanna per evasione è costata alla 44enne anche la revoca degli arresti domiciliari di cui stava beneficiando da una settimana, dopo il suo arresto per “rapina aggravata”.  Così i carabinieri hanno informato il Pubblico Ministero che ha dichiarato l’arresto per evasione; processata per direttissima ha patteggiato una pena ad otto mesi di reclusione che sta scontando nel carcere di Sollicciano.

ore: 19:47 | 

comments powered by Disqus