ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

sabato, 6 aprile, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/04/06/fivizzano-modello-per-la-valorizzazione-dei-centri-minori-finanziamento-regionale-da-100-mila-euro/

Mediavideo Antenna3

Fivizzano modello per la valorizzazione dei centri minori. Finanziamento regionale da 100 mila euro

di  Redazione web

Fivizzano protagonista di un progetto pilota nella sperimentazione di un modello di rivitalizzazione dei centri storici minori. Il progetto, che sarà finanziato dalla Regione Toscana con 100 mila euro e con altri 100 mila euro dal Comune, prevede il recupero di immobili esistenti nel capoluogo comunale e, al tempo stesso, un programma di sviluppo che prevede potenziamento del commercio di vicinato, con vendita di prodotti tipici e apertura di botteghe di artigianato artistico e miglioramento dell’offerta turistica con la realizzazione di un albergo diffuso.

Il progetto è stato presentato oggi a Fivizzano, alla presenza dell’assessore regionale al governo del territorio, che ha ricordato come la valorizzazione dei piccoli borghi, specialmente se inseriti in contesti ambientali di pregio come la Lunigiana, rappresenti una leva di sviluppo importante per la Toscana, un elemento che per esprimere il massimo delle proprie potenzialità deve partire dalla riscoperta e dalla cura delle proprie caratteristiche peculiari. Va in questo senso la scelta di recuperare il patrimonio edilizio esistente, in linea con quanto previsto dalla leggere regionale 65/2014 sul paesaggio, recuperare gli arredi urbani ed i percorsi ciclopedonali ed anche imparare a valorizzare meglio le attività e le produzioni tipiche.

La riqualificazione del centro storico sarà inserita in un contesto generale di promozione del territorio, con la realizzazione di un Ecomuseo per valorizzare le risorse storiche ed ambientali, la promozione di iniziative culturali, la creazione di una rete di relazioni imprenditoriali tra Fivizzano ed Equi Terme, borgo medioevale incluso nel Parco Regionale delle Alpi Apuane e località termale.

Partner del progetto, al fianco della Regione Toscana e del Comune di Fivizzano, sarà la CNA Toscana, che metterà a disposizione delle aziende private il proprio know-how, organizzando giornate di formazione alle imprese artigiane.

A seguito della presentazione del progetto per la rivitalizzazione dei piccoli borghi, l’assessore e il sindaco di Fivizzano si sono spostati a Monzone dove sono stati illustrati i progetti per due varianti di prossima realizzazione, quella di Santa Chiara e quella di Gragnola.

ore: 10:23 | 

comments powered by Disqus