ore:  12:49 | Maltempo, prolungato fino alle 21 di domani, sabato, il codice giallo per rovesci e temporali

ore:  9:16 | allerta gialla per pioggia e temporali dalle ore 9.00 alle ore 21.00 di venerdì 23 agosto

ore:  11:09 | allerta gialla per rischio idreogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedì 8 Agosto 2019 alle ore 13.00 di giovedì 08 agosto 2019

ore:  11:26 | allerta codice giallo dalle ore 13.00 Sabato, 27 Luglio 2019 alle ore 18.00 Domenica, 28 Luglio 2019

ore:  14:18 | allerta codice giallo per rischio idreogeologico idraulico e temporali forti a partire delle ore dalle ore 12.00 Sabato, 27 Luglio alle ore 23.59 Sabato, 27 Luglio 2019

venerdì, 5 aprile, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/04/05/a-marina-di-massa-si-apre-la-stagione-internazionale-paraciclistica-con-un-weekend-ricco-di-appuntamenti-promossi-da-ciclo-abilia-in-collaborazione-con-anmil-sport-italia-dal-5-al-7-aprile-con-la-pa/

Mediavideo Antenna3

A Marina di Massa si apre la stagione internazionale paraciclistica con un weekend ricco di appuntamenti promossi da Ciclo Abilia in collaborazione con ANMIL SPORT Italia dal 5 al 7 aprile con la partecipazione di Alex Zanardi

di  Redazione web

Presentata stamani in conferenza stampa a palazzo civico la tappa massese della gara d’auto storiche Terre di Canossa. Presenti in sala giunta il sindaco Francesco Persiani e l’assessora Nadia Marnica con la manager Francesca Azzali di Terre di Canossa , Umberto Rossi dell’ACI storica locale e Enrico Sarcone dell’Associazione Civici Apuani che si è fatta promotrice dela tappa massese dell’evento sportivo-turistico.
Terre di Canossa“è un  gran premio internazionale che vede protagoniste straordinarie auto d’epoca con i equipaggi italiani e stranieri miscelando sport, cultura, turismo e natura. Per l’edizione 2019, la 9a del genere, sono 105 gli equipaggi in gara, rappresentanti di 16 nazioni e 27 case automobilistiche. Dall’11 al 14 aprile percorreranno circa 650 km tra Emilia, Liguria e Toscana, valicando passi, esplorando paesaggi montani e marini e attraversando città d’arte. La competizione prevede 6 prove di media e 65 prove a cronometro studiate anche nel rispetto delle auto meno recenti e meno manovrabili e di chi compete col vecchio cronometro meccanico. E la fatica della gara sarà intervallata da momenti conviviali che consentiranno di gustare la migliore cucina e i prodotti tradizionali delle località attraversate.
L’arrivo a Massa della tappa del “Terre di Canossa” è previsto nel tardo pomeriggio  di venerdì 12 aprile. Le auto partiranno il mattino da Salsomaggiore Terme, alle ore 10,00. Attraversando le colline parmensi, si dirigeranno verso l’Autodromo di Varano de’ Melegari per un gruppo di prove a cronometro in circuito. Da lì, lungo le strade dell’Appennino attraverso il Passo della Cisa, giungeranno a Berceto e a Borgo Val di Taro e poi, attraverso il Passo della Cappelletta, svalicheranno sino a giungere a Massa, dove sono attesa in piazza Aranci alle ore 19,00. Subito dopo gli equipaggi si sposteranno al Castello Malaspina per una suggestiva cena al tramonto.
La gara sportiva terminerà il 14 aprile a Reggio Emilia.

ore: 16:38 | 

comments powered by Disqus