ore:  15:42 | Codice giallo per vento e neve esteso fino a domani, venerdì 27 marzo

ore:  17:26 | Codice giallo fino a tutto domani, giovedì 26 marzo per neve e vento forte

ore:  14:23 | Codice giallo su tutta la Toscana martedì 24 e mercoledì 25 marzo per vento, ghiaccio e neve

ore:  15:02 | Codice giallo, martedì 24, per neve a bassa quota, rischio ghiaccio e ancora vento

ore:  15:05 | Maltempo, codice giallo per vento su tutta la Toscana dal pomeriggio di oggi, domenica

lunedì, 4 marzo, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/03/04/il-papa-ha-ricevuto-in-udienza-speciale-anche-la-nutrita-delegazione-ail-di-massa-carrara-commozione-e-soddisfazione/

Mediavideo Antenna3

Il Papa ha ricevuto in udienza speciale anche la nutrita delegazione Ail di Massa Carrara. Commozione e soddisfazione

di  Redazione web

Ieri a Roma Associazione Italiana contro le Leucemie Linfomi e Mieloma  di Massa Carrara coordinata dal presidente dr Ezio Szorenyi  affiancato dai componenti il Consiglio direttivo del sodalizio,  un nutrito numero di volontari è stata ricevuta a Roma in  Sala Nervi  da  Papa Francesco . L’evento in occasione in occasione dei 50 anni di vita Dell ‘AIL ( Associazione Italiana contro le Leucemie Linfomi e Mieloma).

La sala era gremita da oltre 6000 delegati delle AIL di tutte le Provincie italiane, la più numerosa Massa Carrara che si sono dati appuntamento per questa manifestazione

Fin dalle 9 la Sala Nervi si è  cominciata a riempire in attesa dell’arrivo di Papa Francesco previsto per le 12.In attesa del Pontefice si sono succeduti sul palco molti pazienti che hanno raccontato le loro esperienze della loro malattie destando la commozione dei presenti che nel frattempo hanno riempito la Sala completamente dando un colpo d’occhio notevole.

“La commozione e la partecipazione dei presenti – dice il dr Szorenyi-  è  esplosa all’arrivo di Papa Francesco puntuale alle 12 che dopo i saluti del Presidente Nazionale dell’AIL Prof .Amadori Ematologo che ha sostituito il Prof.Mandelli storico fondatore dell’AIL nel 1969 e illustre Ematologo che ha fondato la Scuola di Ematologia a Roma nel 1959 concorrendo a far conoscere l’eccellenza italiana nel mondo accresciuta poi con la fondazione dell’AIL nel 1969 che ha sicuramente migliorato la cura e l’assistenza dei malati affetti da malattie del sangue.

In particolare Papa Francesco ha sottolineato l’importanza del Volontariato in Italia che ha sorpreso lui al suo arrivo in Italia alla sua elezione a Pontefice 6 anni  e ha ringraziato tutti i volontari AIL che sono un valido esempio del volontariato stesso.

Una ovazione spontanea ed entusiasta si è levata dagli oltre 6 mila presenti che è  poi ancora aumentata quando il Papa è  sceso tra i partecipanti ed ha abbracciato molti bambini e tra questi anche pazienti che venivano presentati a lui dai genitori È  stata una scena molto commovente perché visibile a tutti sul maxischermo visibile a tutti partecipanti…..

Alle 13 l’udienza è  terminata e con regolare deflusso i delegati AIL si sono riversati a Piazza S.Pietro inondato da un caldo sole primaverile in una splendida giornata di festa e condivisione.

Nelle foto: parte del Gruppo Ail apuano con il presidente Szorenyi; il Papa mentre parla ai delegati Ail

ore: 19:16 | 

comments powered by Disqus