ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

venerdì, 22 febbraio, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/02/22/pri-concordiamo-sul-ritorno-della-palestra-lungo-il-frigido/

Mediavideo Antenna3

PRI “Concordiamo sul ritorno della palestra lungo il Frigido”

di  Redazione web

Dopo quasi trent’anni dalla prima proposta e circa venti dalla sua realizzazione, il Parco del Frigido continua ad essere da tutti considerato una delle realizzazioni più significative e qualificanti del nostro territorio. Lo stanno ampiamente a dimostrare le centinaia di persone che ogni giorno, a piedi o in bicicletta, da sole o in compagnia, lo percorrono per godere, d’estate come d’inverno, del piacere di una bella camminata lontana dalle auto e dai rumori.
Alcune di queste persone sono anche sportivi e sportive che, nel Parco del Frigido, hanno trovato lo spazio ideale per allenarsi in un ambiente salubre e distante dai fumi delle auto.
Ne siamo felici ed anche orgogliosi perché, come repubblicani, di quel progetto ci sentiamo un po’ i padrini, poiché a suo tempo lo caldeggiammo e, in qualche modo, ne fummo politicamente e tecnicamente artefici.
Oggi leggiamo dell’interesse comune a realizzare una palestra lungo il Frigido per farvi attività fisica.
Naturalmente siamo felici e concordiamo sull’iniziativa.
Vogliamo solo ricordare che la palestra, sul Frigido, c’è stata fin dall’inizio, ed era costituita da una percorso con specifiche stazioni attrezzate con strumenti idonei che, il tempo e la proverbiale trascuratezza tutta massese, hanno lasciato che deperisse fino a scomparire del tutto.
Ottima dunque, e condivisibile la proposta già sottoscritta da associazioni e molti concittadini, che per il PRI significa sostanzialmente ripristinare quel sistema attrezzato di stazioni che già c’era e dovrebbe tornare ad arricchire quel percorso straordinario che il Parco del Frigido oggi, comunque, rappresenta per tutta la città.
Giorgio Raffi
Segretario della Sezione G. Mazzini
del P.R.I. di Massa

ore: 18:40 | 

comments powered by Disqus