ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

martedì, 12 febbraio, 2019

http://www.antenna3.tv/2019/02/12/ci-voleva-unamministrazione-di-centrodestra-anche-per-far-scoprire-lesistenza-di-alcuni-assessori-della-regione-toscana/

Mediavideo Antenna3

Ci voleva un’Amministrazione di centrodestra anche per far scoprire l’esistenza di alcuni assessori della Regione Toscana.

di  Redazione web

Ci voleva un’Amministrazione di centrodestra anche per far scoprire l’esistenza di alcuni assessori della Regione Toscana.
Dopo le insostituibili lezioni di storia dell’Assessore Barni (che, appunto, nessuno qua a Massa aveva mai sentito né tantomeno visto), abbiamo letto l’intervento di tal Vincenzo Ceccarelli, Assessore dal marzo 2013, tra le varie deleghe, a Mobilità e Trasporti, che pontifica sul capolinea che, giustamente, l’Assessore Marco Guidi ed il Sindaco Persiani hanno deciso di spostare alla Stazione. Una azione in linea con il programma elettorale e con le linee di mandato, approvate dal Consiglio Comunale. Quello che stona ed allo stesso tempo stupisce sono le dichiarazioni dell’Assessore Ceccarelli che nella nostra città non si è mai palesato, non è da solo in questa assenza totale, nonostante le esortazioni della Giunta massese a prendere familiarità con il servizio scadente del Trasporto Pubblico Locale. Corse saltate o ritardate, mezzi scarsi e spesso vecchi e fatiscenti, orari e tratte da rivedere, ecc. Venga a farsi qualche giro con i pendolari delle frazioni montane invece di fare inutili polemiche. Nel passato le Amministrazioni che si sono succedute hanno subito in silenzio, oggi le cose sono cambiate e il centrodestra fa una battaglia di rinnovamento del Tpl, per la dignità del nostro popolo che merita rispetto, impegno e fatti concreti, non comunicati da Firenze che testimoniano ancora la distanza della Regione nei confronti del territorio massese. E’ stato accertato negli anni in primis da Enrico Rossi quanto la nostra città sia sempre stata terreno di conquista e da depredare, dalla Sanità al Lavoro, passando per Ambiente e Turismo. Fratelli d’Italia dice basta, sostiene questa Amministrazione che ha ripreso le chiavi di casa di questo territorio e vuole riportarlo agli antichi splendori, in attesa che anche la Regione Toscana sia liberata. Non manca poi tanto.
Alessandro Amorese
Capogruppo Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale

ore: 18:31 | 

comments powered by Disqus