ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

mercoledì, 14 novembre, 2018

http://www.antenna3.tv/2018/11/14/aulla-operazione-congiunta-di-carabinieri-e-polizia-di-stato-espulso-uno-straniero-irregolare/

Mediavideo Antenna3

Aulla, operazione congiunta di Carabinieri e Polizia di Stato. espulso uno straniero irregolare

di  Redazione web

Iniziano le operazioni congiunte di Carabinieri e Polizia di Stato finalizzate al contrasto dell’immigrazione clandestina nella città di Aulla, concordate nell’ambito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi venerdì 09 novembre.

Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Aulla hanno condotto presso la Questura di Massa Carrara uno straniero irregolare cl. 1986, originario del Marocco, senza fissa dimora e gravato da precedenti in materia di stupefacenti, reati contro la persona e il patrimonio. L’uomo, in Italia clandestinamente dal 14, è stato rintracciato all’alba dai militari nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio che stanno interessando la città di Aulla in queste ore. Il servizio è stato organizzato in queste settimane in stretta sinergia da personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Massa e dai Carabinieri di Aulla. Da diversi giorni i militari di Aulla erano sulle tracce dello straniero al fine di localizzare i luoghi dove dimora e poterlo così individuare tempestivamente questa mattina, quando tutto era stato organizzato per dare inizio alla procedura di espulsione. L’uomo è stato rintracciato ad Aulla a casa di un connazionale in regola con il permesso di soggiorno, ove i Carabinieri lo avevano individuato in questi giorni.   Lo straniero, dopo le operazioni di identificazione, verrà accompagnato presso il Centro Permanenza Rimpatri di Torino, da dove sarà poi trasferito nel Paese di origine.

Tale risultato testimonia i grandi sforzi che tutte le Forze dell’Ordine della Provincia, stanno mettendo in atto ad Aulla, ognuno nei settori di competenza, al fine di incrementare il livello di sicurezza della città.

 

ore: 18:30 | 

comments powered by Disqus