ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

ore:  13:18 | emessa allerta colore giallo per rischio idregeologico e temporali forti a partire dalle ore dalle ore 13.00 alle ore 18.00 di Giovedì, 11 Giugno 2020

ore:  13:30 | Emessa allerta colore Arancio per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 00.00 di giovedi 11 giugno alle ore 13.00 di giovedi 11 giugno 2020

ore:  15:04 | allerta di colore Giallo per rischio idreogeologico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Martedì, 09 Giugno alle ore 23.59 Mercoledì, 10 Giugno 2020

mercoledì, 7 novembre, 2018

http://www.antenna3.tv/2018/11/07/parcheggio-grendi-alternativa-civica-atto-di-arroganza-non-ascoltare-i-cittadini-presenti-in-aula-grandi-perplessita-sulla-decisione-dellamministrazione-di-procedere/

Mediavideo Antenna3

Parcheggio Grendi: Alternativa Civica, “Atto di arroganza non ascoltare i cittadini presenti in aula. Grandi perplessità sulla decisione dell’amministrazione di procedere”

di  Redazione web

Alternativa Civica, dopo l’ultima discussione in consiglio comunale che ha visto l’approvazione del progetto Grendi, un nuovo parcheggio in zona industriale, interviene sulla vicenda e dichiara: “E’ stato un atto di grande arroganza quello di andare avanti trascurando le voci dei cittadini, che oltretutto erano presenti in aula.  Non siamo stati assolutamente d’accordo, e per questo abbiamo votato contro,  sulla decisione di procedere con l’opera, soprattutto perché la popolazione di quella zona è contraria ”

Alternativa Civica specifica che “Non siamo contrari a prescindere ad un parcheggio in zona industriale, che anzi sarebbe opportuno per alleggerire il traffico in quella fascia, ma crediamo che si potesse trovare una soluzione alternativa, approvata anche dalla cittadinanza. C’erano delle alternative, tecnicamente fattibili, che avrebbero potuto venire incontro ad entrambi le esigenze. Invece, anche questo caso, l’amministrazione del cambiamento ha deciso di operare in continuità con la passata amministrazione, togliendo dal cassetto un vecchio progetto della giunta Volpi” 

“Contrari anche perché sul parcheggio Grendi in quell’area per noi persistono dei dubbi che riguardano le norme di salvaguardia del Regolamento Urbanistico. Nel vecchio piano quell’area è privata, nel nuovo piano non è destinata a parcheggio. Le norme di salvaguardia secondo noi impediscono la nuova attività edificatoria, anche se permettono la realizzazione di infrastrutture. Per l’amministrazione il parcheggio rientra nelle infrastrutture, per noi no. In ogni caso rimangono i dubbi, visto che né il dirigente responsabile del procedimento, né il segretario comunale hanno dato parere positivo all’opera”

ore: 18:15 | 

comments powered by Disqus