ore:  15:42 | Codice giallo per vento e neve esteso fino a domani, venerdì 27 marzo

ore:  17:26 | Codice giallo fino a tutto domani, giovedì 26 marzo per neve e vento forte

ore:  14:23 | Codice giallo su tutta la Toscana martedì 24 e mercoledì 25 marzo per vento, ghiaccio e neve

ore:  15:02 | Codice giallo, martedì 24, per neve a bassa quota, rischio ghiaccio e ancora vento

ore:  15:05 | Maltempo, codice giallo per vento su tutta la Toscana dal pomeriggio di oggi, domenica

giovedì, 28 dicembre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/12/28/cento-candeline-alla-festa-di-compleanno-di-maria-gabrielli-il-sindaco-gianni-lorenzetti-alla-consegna-dellattestato-un-augurio-da-parte-di-tutta-la-citta-a-maria-e-alla-sua-famiglia/

Mediavideo Antenna3

Cento candeline alla festa di compleanno di Maria Gabrielli. Il Sindaco Gianni Lorenzetti alla consegna dell’attestato: «Un augurio da parte di tutta la città a Maria e alla sua famiglia»

di  Redazione web

C’erano tutti alla festa di compleanno della signora Maria Gabrielli, conosciuta da tutti come Franceschina, i figli Franco e Gabriella, i quattro nipoti, i tre bisnipoti e poi amici, parenti, e una parte di Montignoso che ha voluto salutare con un augurio e un abbraccio Maria e il suo secolo appena trascorso.

Nata il 26 dicembre del 1917 Maria ha sempre vissuto a Montignoso «sono nata in via Balone, qui mio babbo ha costruito la casa in cui ancora oggi abito – racconta la signora – mio padre era un vignaiolo, abbiamo sempre lavorato nei nostri terreni la vigna e gli olivi».

GABRIELLI MARIA 100 ANNI 27 12 17 AQuattro fratelli poi la morte della madre a 37 anni «è morta di polmonite, a quel tempo non esistevano medicine. Mio padre poi si è risposato e ho avuto altri due fratelli. Siamo sempre stati bene insieme perchè abbiamo sempre lavorato e ci siamo accontentati del necessario che riuscivamo ad avere. Mi ricordo che quando ero piccola si andava tutti a scuola con gli zoccolini, estate e inverno» racconta ridendo.

Poi la guerra, «ricordo che un giorno eravamo alla Piazza e hanno cominciato i bombardamenti. Eravamo tutti spaventati, io non sapevo dove fosse mio padre, i miei fratelli. Tutti scappavano, cercavano riparo. Poi io mio marito, mio figlio e mia figlia abbiamo raccolto le prime cose che siamo riusciti a prendere e siamo scappati ad Altagnana. Siamo andati via a piedi, siamo stati la fino alla fine delle guerra, ci hanno ospitato. Quando siamo tornati eravamo con il fagotto e il materasso sulle spalle, abbiamo ritrovato in casa i cavalli dei tedeschi…ma eravamo contenti perchè eravamo vivi. Ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo riniziato tutto da capo perchè era necessario».

Maria parla svelata, con serenità, una vita trascorsa a crescere i figli insieme a suo marito «Vittorio Berti, faceva il cantoniere» una vita passata insieme «io avevo venti anni lui 26 siamo stati sposati più di settanta anni» fino al 2010 quando Vittorio è mancato a 99 anni.

GABRIELLI MARIA 100 ANNI 27 12 17 B«Un giorno di festa per tutta la città – ha detto il Sindaco Gianni Lorenzetti insieme agli Assessori Giorgia Podestà e Massimo Poggi durante la consegna della targa alla festa di martedì scorso – credo che riuscire a vivere e affrontare un secolo sia una ricchezza e il raggiungimento di un traguardo straordinario. A lei e a tutta la sua famiglia un augurio perché possano godere ancora a lungo dell’affetto e del calore che hanno trascorso insieme fino ad oggi».

«Se dovessi dare un consiglio ai nostri ragazzi – conclude la signora Gabrielli – direi soltanto voletevi bene, di avere coscienza, di non fare male a nessuno e di avere sempre la forza di andare avanti».

ore: 16:24 | 

comments powered by Disqus