ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

lunedì, 11 dicembre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/12/11/montemagni-e-cella-lega-nord-necessaria-chiarezza-sui-tempi-di-chiusura-di-cava-fornace-i-10-anni-previsti-dallassessore-regionale-sono-reali/

Mediavideo Antenna3

Montemagni e Cella (Lega Nord): “necessaria chiarezza sui tempi di chiusura di cava fornace: i 10 anni previsti dall’assessore regionale sono reali?”

di  Redazione web

 

“Parrebbe durata davvero poco – affermano Elisa Montemagni ed Andrea Cella, rispettivamente consigliere regionale della Lega Nord e presidente della commissione di controllo su Cava Fornace – la nostra soddisfazione per la mozione bipartisan approvata lo scorso 6 dicembre, in cui si sanciva in tempi rapidi la chiusura del predetto sito di stoccaggio rifiuti. Ora – proseguono gli esponenti leghisti – da indiscrezioni riportate dalla stampa, si apprende, viceversa, che l’Assessore Fratoni avrebbe ipotizzato l’allungamento delle tempistiche per la dismissione della cava addirittura a dieci anni. Pertanto – precisa la Consigliere Montemagni – abbiamo deciso di predisporre un’interrogazione urgente al presidente della giunta in cui chiediamo se quanto apparso sui media corrisponda a realtà e quali siano, dunque, effettivamente, i tempi di chiusura di Cava Fornace, senza tralasciare la conseguente e successiva necessaria opera relativa alla messa in sicurezza e bonifica ambientale. Dal canto mio – conclude Andrea Cella – in qualità di presidente dell’apposita commissione comunale di controllo, mi attiverò per convocare celermente una riunione in cui chiederò al Sindaco di Montignoso di chiarire le eventuali affermazioni in merito, che la stessa Fratoni avrebbe fatto proprio al Primo cittadino montignosino.”

ore: 18:33 | 

comments powered by Disqus