ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

lunedì, 27 novembre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/11/27/la-guardia-costiera-si-addestra-con-i-vigili-del-fuoco-per-un-porto-piu-sicuro/

Mediavideo Antenna3

La Guardia Costiera si addestra con i Vigili del Fuoco per un porto più sicuro.

di  Redazione web

Si è svolta questa mattina una consistente esercitazione complessa (antincendio e sicurezza portuale) che ha coinvolto la porzione di levante del porto di Marina di Carrara.
Lo scenario principale dell’esercitazione, pianificata nei minimi dettagli, è consistito nella simulazione di un’esplosione, presumibilmente di natura dolosa, nella sala macchine del traghetto “Stena Freighter”, in servizio di linea tra i Marina di Carrara e Cagliari, con la necessaria attivazione delle risorse antincendio e di primo soccorso, oltreché di tutte le misure di sicurezza, intesa come security, necessarie ad assicurare la protezione dell’impianto portuale, della nave e delle persone e prevenire eventuali ulteriori atti illeciti intenzionali.
GUARDIA COSTIERA 27 11 17 ATutta l’operazione condotta e coordinata dalla Capitaneria di Porto di Marina di Carrara, nell’ottica di proseguire il percorso addestrativo intrapreso a partire dallo scorso luglio finalizzato ad un incremento della conoscenza dell’ambiente nave a favore dei Vigili del Fuoco, ha visto un ingente impegno anche del personale della componente del Comando Provinciale VV.FF. di Massa, intervenuti anche con dotazioni NBCR per poter operare, a scopo di esercizio, anche in caso di eventuale presenza di sostanze radiogene, biologiche o chimiche dannose per la salute umana.
L’esercitazione, nella fasi successive all’estinzione dell’incendio, ha visto impegnata anche le Polizia di Frontiera e la Guardia di Finanza, quali ulteriori forze di polizia impiegate nel mantenimento della security portuale allo scattare dell’allarme.
Lo scenario è stato ulteriormente arricchito grazie alla presenza di una squadra cinofila, che ha permesso la bonifica della nave e dell’impianto portuale da eventuali esplosivi o ordigni improvvisati, rinvenendo un simulacro di un ordigno improvvisato nascosto a bordo a scopo addestrativo.
L’esercitazione si conclusa con successo, con entusiasmo di tutti i partecipanti per il realismo delle azioni poste in essere e dando anche spunto per perfezionare alcune procedure di carattere operativo.
La Capitaneria di Porto, rivolge un sincero ringraziamento a tutti i partecipanti, in particolare al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Massa, alle altre Forze di Polizia intervenute, alla società Grendi Trasporti Marittimi, al Comandante della M/N “Stena Freighter”, all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, ai servizi Tecnico Nautici del Porto di Marina di Carrara e alla società I.M.I. Security Services

ore: 17:02 | 

comments powered by Disqus