ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

lunedì, 30 ottobre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/10/30/e-ancora-in-corso-il-consiglio-comunale-di-massa-che-sta-decidendo-sullapprovazione-o-meno-della-proposta-di-revisione-delle-societa-partecipate/

Mediavideo Antenna3

E’ ANCORA IN CORSO IL CONSIGLIO COMUNALE DI MASSA CHE STA DECIDENDO SULL’APPROVAZIONE O MENO DELLA PROPOSTA DI REVISIONE DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE

di  Redazione web

Mantenere o meno le quote di Evam da parte del comune di Massa lo sta decidendo il consiglio comunale – ancora in corso mentre vi parliamo – al cui ordine del giorno c’è la proposta 270, ovvero la revisione delle partecipazioni societarie. Secondo il decreto Madia, molto rigida e che lascia spazio a poche interpretazioni, Evam non è strategica per il comune e lo conferma il dirigente del settore nella valutazione tecnica: “non è strettamente necessaria per il perseguimento delle finalità istituzionali. In altre parole, Evam non produce un servizio di interesse generale perché “non produce beni o servizi impossibili da svolgere senza un intervento pubblico”, quindi va alienata. “Da quando ci siamo insediati – ha spiegato l’assessore Giovanni Rutili – abbiamo monitorato l’andamento di Evam e per un periodo sono stato molto preoccupato, ma abbiamo lavorato per dare massimo supporto e vogliamo mantenerla per il suo ruolo di valorizzazione delle acque minerali, come specificato nello statuto dell’azienda”. Per l’amministrazione Evam svolge un ruolo di interesse generale e la linea politica è quella di tenere le quote nonostante la legge statale indichi il contrario. La commissione consiliare bilancio in mattinata ha dato parere negativo con tre voti contrari, due a favore ed un astenuto. “Meglio sarebbe stato un rinvio – ha dichiarato Luca Anghelè – modificare le finalità di Evam nello statuto e mantenere la società senza problemi”. Da sottolineare che il consiglio comunale deve approvare la revisione della società partecipate come pacchetto completo. Non solo Evam, ma anche Area spa e Fidi Toscana per cui il comune ha proposto la dismissione delle quote.

ore: 20:13 | 

comments powered by Disqus