ore:  12:14 | Vento forte di Grecale, codice giallo domenica 24 ottobre su quasi tutta la regione

ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

giovedì, 26 ottobre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/10/26/blitz-antidroga-dieci-persone-in-manette-tra-massa-e-la-spezia-sequestrati-2-chili-di-marijuana-200-grammi-di-cocaina-97-grami-di-eroina-perquisizioni-domiciliari-anche-a-carrara/

Mediavideo Antenna3

Blitz antidroga: dieci persone in manette tra Massa e La Spezia.Sequestrati 2 chili di marijuana, 200 grammi di cocaina, 97 grami di eroina. Perquisizioni domiciliari anche a Carrara.

di  Redazione web

I finanzieri della Compagnia di Sarzana hanno smantellato una rete dello spaccio di sostanze stupefacenti operante in Val di Magra (La Spezia). L’operazione, scattata nella mattina di giovedì 26 ottobre, ha portato all’esecuzione di sei ordinanze di custodie cautelari in carcere e a undici decreti di perquisizione domiciliare eseguiti alla Spezia, Sarzana, Santo Stefano di Magra, Cesano Boscone (Milano), Carrara, Massa e Pontedera. Altre quattro persone erano state arrestate nel corso dell’indagine e sono attualmente in carcere.

L’indagine ha portato al sequestro di 2,2 chili di marijuana, 200 grammi di cocaina, 97 grami di eroina, oltre a vari bilancini e materiali per il confezionamento. Le perquisizioni hanno permesso di individuare, inoltre, 4 cittadini extracomunitari clandestini e sequestrare 1200 euro in contanti. L’indagine è nata nel febbraio 2017 e ha permesso di individuare e stroncare una vasta attività di spaccio.

Un primo filone di indagine ha riguardato alcuni marocchini che operavano soprattutto tra Sarzana, Santo Stefano di Magra e Carrara, e che reperivano le sostanze stupefacenti nella periferia di Milano. Un secondo filone ha visto invece protagonisti spacciatori di nazionalità tunisina che si rifornivano in provincia di Pisa. In manette sono finiti cinque marocchini, tre tunisini, un nigeriano e un italiano. Al blitz hanno partecipato anche un elicottero del Corpo, le unità cinofile di Genova e della Spezia, nonché i Reparti territoriali di Corsico, Massa Carrara e Pontedera.

il tirreno

ore: 20:04 | 

comments powered by Disqus