ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

sabato, 30 settembre, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/09/30/votato-dalla-maggioranza-del-comune-di-montignoso-il-provvedimento-per-la-chiusura-di-cava-fornace-lamministrazione-sta-avanzando-con-concretezza-dice-gianni-lorenzetti/

Mediavideo Antenna3

VOTATO DALLA MAGGIORANZA DEL COMUNE DI MONTIGNOSO IL PROVVEDIMENTO PER LA CHIUSURA DI CAVA FORNACE. “L’AMMINISTRAZIONE STA AVANZANDO CON CONCRETEZZA” DICE GIANNI LORENZETTI

di  Andrea Lazzoni

Chiusura in sicurezza di Cava Fornace e immediata bonifica del sito o una nuova Via e nuova Aia per rivalutare l’impianto adeguandolo alle direttive europee. Queste erano le opzioni da valutare per la discarica di Cava Fornace a Montignoso. “Vogliamo che il percorso per la chiusura del sito sia coerente, la maggioranza ha votato ieri sera per la chiusura” – dice Gianni Lorenzetti sindaco di Montignoso- “Vogliamo prima di tutto che il procedimento non vada a recare danni ai cittadini, la concretezza è quello che conta, non si governa con le più conosciute frasi di rito. In merito alla questione sarebbe gratificante avere un panorama di collaborazione e di sinergia tra amministrazione ed opposizione. In veste di Rappresentante dei Cittadini il Sindaco chiederà quindi alla Regione la chiusura che dovrà avvenire senza pregiudizi per il Comune di Montignoso in quanto – ricorda Lorenzetti- per 2/3 Cava Viti appartiene a Montignoso che ne ha la Commissione di controllo e per il terzo restante invece a Pietrasanta. “Questa non deve diventare una battaglia politica, prima di tutto siamo cittadini ed in veste di cittadini dobbiamo pensare al nostro territorio, non ai tentativi di creare disequilibri. In precedenza la Regione non ha risposto alle richieste della Commissione, diventa quindi fondamentale che non venga meno l’ausilio delle altre Amministrazioni coinvolte nella questione. Dispiace molto che – sottolinea Il primo cittadino- le decisioni da prendere in merito alla mozione di Cava Fornace stessero diventando per l’opposizione terreno fertile per costituire una delle più consuete questioni politiche andando a velare invece quello che è in concreto l’interesse pubblico di un territorio e dei suoi abitanti. La Mozione verrà presentata quindi in Regione , valuteremo poi la proposta. L’atto politico vero, conclude Lorenzetti è stato votato dalla Maggioranza.

ore: 17:11 | 

comments powered by Disqus