ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

venerdì, 4 agosto, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/08/04/maltrattamenti-agli-anziani-3-arresti-e-stata-subito-ribattezzata-lospizio-degli-orrori-la-casa-per-anziani-di-via-del-medico-dove-gli-ospiti-erano-sottoposti-a-maltrattamenti-e-umiliazioni-quo/

Mediavideo Antenna3

MALTRATTAMENTI AGLI ANZIANI: 3 ARRESTI E’ STATA SUBITO RIBATTEZZATA L’OSPIZIO DEGLI ORRORI LA CASA PER ANZIANI DI VIA DEL MEDICO DOVE GLI OSPITI ERANO SOTTOPOSTI A MALTRATTAMENTI E UMILIAZIONI QUOTIDIANE, FINO ALLA PRIVAZIONE DELL’ACQUA

di  Redazione web

Offese, umiliazioni, schiaffi e percosse fino al limite della tortura. Nella Casa di Riposo di via del Medico, subito ribattezzata l’ospizio degli orrori, succedeva davvero di tutto. Anziani legati a carrozzine e letti, in modo da restare immobilizzati. Ospiti privati del normale fabbisogno di acqua, limitata a un solo bicchiere dopo i pasti, per abbattere il numero dei viaggi alla toilette. Vecchietti ridotti allo stato soporoso a seguito della somministrazione di quantità smodate di ansiolitici e tranquillanti, senza alcuna prescrizione medica. Il tutto per mano di 5 donne, che si sono macchiate di reati gravissimi a danni di persone anziane o malate, per lo più inermi. Storie raccapriccianti emerse grazie alla denuncia di una coppia avenzina, che ha fatto scattare un’indagine della Procura. E così ieri pomeriggio, i finanzieri della compagnia di Massa-Carrara hanno dato esecuzione agli arresti ordinati dal Sostituto Procuratore Alessandra Conforti a carico di tre persone: si tratta di Luana Ginesi, Sara Luisotti e Simonetta Menconi, la prima legale rappresentante e le altre due, dipendenti della Casa Famiglia Il Giardino Fiorito di Via del Medico a Marina di Carrara. Insieme a loro sono state denunciate altre due persone, anch’esse lavoratrici della struttura. Un risultato arrivato al termine di una mirata attività da parte delle fiamme gialle che grazie a una serie di filmati incastrato la responsabile della struttura, vera dominus della Casa di Riposo, e le sue dipendenti. Gli accertamenti sanitari hanno poi comprovato l’utilizzo indiscriminato e la massiccia somministrazione di ansiolitici senza alcuna prescrizione medica. Comportamenti crudeli e criminali che hanno convinto il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Massa a disporre gli arresti domiciliari per le tre donne ai vertici dell’ospizio degli orrori. Il Giardino Fiorito aveva aperto i battenti all’inizio del 2016 pur in assenza di qualsiasi autorizzazione amministrativa. La Ginesi peraltro aveva già gestito attività analoghe in passato, sempre sul territorio comunale di Carrara. Gli anziani ospiti del Giardino Fiorito sono stati immediatamente riaffidati alle famiglie di origine, ignare di quanto stava accadendo. All’interno della Casa di Riposo è stata riscontrata anche la presenza di personale non in regola con la normativa sul lavoro e comunque non qualificato per prestare assistenza sanitaria.

ore: 18:39 | 

comments powered by Disqus