ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

mercoledì, 24 maggio, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/05/24/muro-di-cemento-alla-cava-colle-alle-scope-il-parco-delle-alpi-apuane-ordina-labbattimento/

Mediavideo Antenna3

Muro di cemento alla cava Colle alle Scope. Il Parco delle Alpi Apuane ordina l’abbattimento

di  Redazione web

Un muro di sostegno costruito lungo la via di arroccamento: circa 60 blocchi di cemento, disposti su 5 file sovrapposte, per una dimensione di circa ml 6,00 in altezza e ml 16,00 in lunghezza. E’ l’opera costruita alla cava  Colle alle Scope nel Comune di Massa che dovrà essere rimossa secondo l’ordinanza firmata dal Commissario del Parco Regionale delle Alpi Apuane Alberto Putamorsi. Il grosso muro, tirato sù nella cava dimessa sopra Forno, all’interno della cosiddetta “area contigua”,  non aveva infatti il nulla osta del Parco delle Apuane.

L’ordinanza del Commissario (la m.6 del 23 Maggio 2017), dispone l’immediata sospensione delle lavorazioni e obbliga la ditta, (la Gabrielli Group srl, con sede a Massa), alla “riduzione in pristino, la risistemazione e l’eventuale ricostruzione dell’assetto morfologico ed idrogeologico e delle specie vegetali ed animali” oltre alla “risistemazione ambientale, comprensiva dell’assetto definitivo delle Discariche.”

La ditta, che dovrà ricostruire l’assetto dei luoghi come erano prima della realizzazione dell’opera, avrà tre mesi di tempo per realizzare il ripristino e sistemazione ambientale.

“L’ordinanza- spiega il Commissario Putamorsi – è stata necessaria per bloccare una lavorazione avvenuta senza il necessario e obbligatorio nulla osta del Parco. Le opere dovranno essere sospese e l’ambiente ripristinato”

ore: 19:38 | 

comments powered by Disqus