ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

mercoledì, 26 aprile, 2017

http://www.antenna3.tv/2017/04/26/il-comune-di-carrara-chiedera-alla-procura-la-restituzione-del-teatro-per-avviare-i-lavori-di-adeguamento/

Mediavideo Antenna3

IL COMUNE DI CARRARA CHIEDERA’ ALLA PROCURA LA RESTITUZIONE DEL TEATRO PER AVVIARE I LAVORI DI ADEGUAMENTO.

di  Redazione web

Dopo i sigilli apposti all’ingresso del teatro Animosi il 14 aprile scorso su provvedimento del Gip del Tribunale di Massa e motivato dai sopralluoghi effettuati dai Vigili del Fuoco in data 27 e 28 marzo che avrebbero riscontrato difformità e carenze documentali, il Comune di Carrara ha dato incarico ad un legale di chiedere la restituzione del teatro alla Procura per avviare i lavori di messa in sicurezza.

Come si legge nella delibera di giunta, l’amministrazione carrarese “considerato che qualora un bene sia stato sequestrato è possibile richiedere alla Procura competente la restituzione dello stesso, presentando un’istanza ben motivata e supportata da adeguata documentazione che attesti la mancanza delle esigenze di mantenimento del vincolo” è interesse del Comune di Carrara “procedere al completamento dei necessari adeguamenti, già avviati ed in parte completati prima del sequestro, al fine di consentire in tempi brevi la riapertura al pubblico del teatro”.

L’amministrazione Zubbani ha dato l’incarico al legale ma dovrà essere la successiva amministrazione a dover mettere concrettamente in essere l’intervento di adeguamento del teatro alle normative. Ci vorranno settimane e probabilmente un nuovo iter con i Vigili del Fuoco provinciali e la Sovritendenza. In pratica da settimane a mesi e con il Comune che tra pochi giorni andrà in “gestione ordinaria” sarà il prossimo sindaco a doversi far carico della situazione.

ore: 19:38 | 

comments powered by Disqus