ore:  10:07 | Codice giallo per piogge e temporali su tutta la Toscana il 7 e l’8 giugno

ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

giovedì, 22 dicembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/12/22/la-solvay-di-massa-dona-un-defibrillatore-alla-scuola-media-statale-malaspina-staffetti/

Mediavideo Antenna3

La Solvay di Massa dona un defibrillatore alla Scuola Media Statale “Malaspina Staffetti”

di  Redazione web

Il Direttore dello stabilimento Solvay di Massa, Ing. Pasquale Casaburo, accompagnato dal Dr. Dante Cesaretti (Specialista in Medicina del Lavoro) e dal Dr. Gianni Carnesecca (HR dello stabilimento) si sono recati presso la Scuola Media Statale “Malaspina Staffetti” di Massa per consegnare un dono speciale in occasione delle feste natalizie. Si tratta di un defibrillatore di ultima generazione che ancora mancava tra le dotazioni di sicurezza necessarie alla scuola.

 L’Ing. Casaburo, alla presenza di numerosi studenti e insegnanti dell’istituto, ha illustrato la strategia Solvay per lo sviluppo sostenibile, sottolineando come la sicurezza delle persone e la buona integrazione nel territorio siano elementi fondamentali.

Il dono è stato molto gradito: i ragazzi hanno aperto il pacco con curiosità ed entusiasmo, augurandosi in maniera divertita di utilizzarlo solo per le necessarie esercitazioni e mai in casi reali.

La Solvay Chimica di Massa, occupa circa 150 persone tra diretti e indiretti e produce composti a base di bario che sono largamente usati nell’industria delle vernici e per la produzione di componenti elettronici.

Il 2016 è stato un ottimo anno sotto tutti i punti di vista, non si sono verificati incidenti e infortuni di nessun tipo, gli impianti hanno prodotto livelli record di produzione per soddisfare le crescenti richieste di mercato.

Tutto si è concluso con lo scambio di auguri e con la promessa, da parte dell’azienda, di mettere a disposizione della scuola le proprie conoscenze per aiutare gli insegnanti ad arricchire la formazione degli studenti nel campo delle materie chimico-scientifiche.

ore: 17:30 | 

comments powered by Disqus