ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

mercoledì, 21 dicembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/12/21/conferenza-dei-servizi-dellazienda-usl-toscana-nord-ovest/

Mediavideo Antenna3

Conferenza dei Servizi dell’Azienda USL Toscana nord ovest

di  Redazione web

“La riforma è un segnale chiaro per arrivare a fornire servizi omogenei e uguali opportunità in tutte le zone della Toscana ed è fondamentale che la direzione politica di questo cambiamento sia nelle mani della Regione”. Questa è una delle considerazioni dell’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi, che ha chiuso la Conferenza dei Servizi dell’Azienda USL Toscana nord ovest che si è tenuta oggi nell’Auditorium di Carrara Fiere.

“Vogliamo ridare un ruolo centrale alla prevenzione – ha detto anche l’assessore Saccardi – come dimostra il fatto che stiamo puntando sempre più sulle vaccinazioni e sugli screening, con l’aumento anche della fascia d’età in cui è possibile effettuarli. È’ inoltre intenzione della Regione rafforzare il ruolo delle zone distretto e delle società della salute perché una sanità territoriale efficiente consente una vera presa in carico del cittadino. Anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, la Regione Toscana è risultata prima a livello nazionale nei livelli essenziali d’assistenza; rimane però il problema della spesa farmaceutica troppo alta rispetto alle altre regioni”.

I bisogni di salute dell’area vasta e le risposte della nuova Azienda sono state al centro della conferenza, aperta dal saluto del sindaco di Carrara Angelo  Zubbani e dall’intervento del presidente della conferenza dei sindaci Samuele Lippi.

conferenza-servizi_2016_2Il direttore generale Maria Teresa De Lauretis e il direttore sanitario Mauro Maccari hanno quindi illustrato i dati d’attività in tema di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione.
“Questo è stato un anno difficile – hanno detto – ma i risultati sono in generale buoni, così come la risposta del personale, che si è messo a disposizione dimostrando impegno e professionalità nonostante le difficoltà legate al cambiamento.Ci sono ancora aspetti da migliorare o da perfezionare, legati in particolare alle differenze anche a livello procedurale tra i diversi ambiti territoriali. È’ un cammino che abbiamo iniziato e che vogliamo portare avanti con determinazione.

Anche il direttore amministrativo, Maria Letizia Casani, che è intervenuto sui temi dell’equilibrio economico e delle risorse umane, ha ringraziato tutti gli operatori.

Grazia Luchini, direttore della rete ospedaliera ha poi commentato i risultati dell’indagine MES sui pazienti ricoverati, con risultati buoni, a conferma del fatto che i cittadini, chiamati ad esprimere un parere sull’assistenza e sugli aspetti comunicativi e relazionali, rispondono in termini positivi.

Hanno quindi parlato i rappresentanti dei comitati di partecipazione, dopo l’introduzione del direttore dei servizi sociali Laura Brizzi.

conferenza-servizi_2016_3Sono intervenuti anche Maria Bartolozzi, sulla trasparenza nelle aziende sanitarie, ed Edoardo Majno, direttore della programmazione di area vasta, sulla funzione del cittadino nelle politiche di area vasta.

ore: 16:32 | 

comments powered by Disqus