ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

martedì, 20 dicembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/12/20/muore-anziano-travolto-da-unauto-davanti-al-cinema-tragedia-a-massa-luomo-aveva-73-anni-nonostante-le-cure-dei-sanitari-e-deceduto-nel-breve-tragitto-da-via-dorsale-al-noa/

Mediavideo Antenna3

Muore anziano travolto da un’auto davanti al cinema Tragedia a Massa, l’uomo aveva 73 anni: nonostante le cure dei sanitari è deceduto nel breve tragitto da via Dorsale al Noa

di  Redazione web

Tragedia della strada nella trada serata di lunedì (19 dicembre). Un uomo di 73 anni è morto per le gravissime ferite riportate dopo essere stato investito nei pressi del cinema Multisala Splendor. A nulla è valsa la corsa all’ospedale Noa: di fatto, l’uomo è arrivato già privo di vita al pronto soccorso.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia municipale, che ha svolto i rilievi: secondo una prima ricostruzione, il 73enne stava attraversando la strada proprio nei pressi del cinema, non è da escludere che stesse andando al cinema oppure che fosse appena uscito per tornare a casa. In quel punto di via Dorsale, purtroppo, le auto prendono velocità. L’uomo è stato preso in pieno e sbalzato a terra con violenza. I primi soccorritori si sono subito accorti della gravità delle condizioni, l’uomo era privo di conoscenza e perdeva sangue.

È arrivata l’ambulanza del servizio 118, che dopo le prime cure sul posto ha provato a raggiungere a tutta velocità il pronto soccorso, distante poco più di un chilometro, ma la corsa è stata inutile. Partito in codice rosso, l’uomo è arrivato cadavere. Nel frattempo, è iniziata la ricerca, non semplice, dei congiunti.

il tirreno

ore: 12:34 | 

comments powered by Disqus