ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

martedì, 20 dicembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/12/20/fivizzano-don-gnocchi-24-milioni-dalla-regione-bugliani-pd-importante-stanziamento-per-struttura-deccellenza/

Mediavideo Antenna3

Fivizzano, Don Gnocchi, 2,4 milioni dalla Regione. Bugliani (Pd): “Importante stanziamento per struttura d’eccellenza”

di  Redazione web

Arrivano 2,4 milioni di euro dalla Regione Toscana per il polo Don Gnocchi di Fivizzano, grazie a una delibera approvata nell’ultima seduta di Giunta. A darne notizia è Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente Prima commissione. “La Regione mette in campo un importante stanziamento a riprova dell’interesse per il sistema sanitario lunigianese; parliamo infatti di una struttura strategica per il territorio, una vera e propria eccellenza nel suo settore. – commenta Bugliani – Queste risorse confermano quindi l’importanza di questo polo riabilitativo: a riconoscerla in modo evidente è la Regione che con questo finanziamento cospicuo dimostra chiaramente di volerla sostenere. Tutto è avvenuto in base alla promessa fatta dall’assessore Saccardi quando è venuta in visita all’ospedale di Fivizzano: promessa ampiamente mantenuta, anche perché in quell’occasione l’assessore ha potuto toccare con mano la situazione complessiva del presidio e la qualità dell’operato del polo riabilitativo. La valorizzazione di questa struttura è infatti determinante anche a garantire l’efficienza dell’ospedale di Fivizzano, a cui l’istituto è direttamente collegato e con cui lavora in una strettissima e proficua integrazione. Investire su questo presidio quindi vuol dire anche nello stesso tempo investire sul sistema sanitario della Lunigiana in toto, per preservarne e promuoverne le eccellenze, potendo garantire così sempre un servizio di qualità elevata, così come giustamente e doverosamente si aspettano i cittadini”.

ore: 13:39 | 

comments powered by Disqus