ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

giovedì, 24 novembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/11/24/guardia-di-finanza-nel-contrasto-degli-stupefacenti-e-dell-immigrazione-clandestina-sequestrati-31-grammi-di-eroina/

Mediavideo Antenna3

GUARDIA DI FINANZA NEL CONTRASTO DEGLI STUPEFACENTI E DELL’ IMMIGRAZIONE CLANDESTINA. SEQUESTRATI 31 GRAMMI DI EROINA

di  Redazione web

NELL’AMBITO DI UN’ATTIVITÀ MIRATA ALLA PREVENZIONE E REPRESSIONE DEL TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI SVOLTA NELLA PROVINCIA DI MASSA CARRARA SONO STATI SEQUESTRATI 31 GRAMMI DI EROINA.

IN PARTICOLARE, NEI GIORNI SCORSI, NEL CORSO DI UN SERVIZIO ESEGUITO NELL’AMBITO DEL “DISPOSITIVO PERMANENTE DI CONTRASTO AI TRAFFICI ILLECITI”, PRESSO LA STAZIONE FERROVIARIA DI AVENZA-CARRARA, I MILITARI DELLA COMPAGNIA DELLA GUARDIA DI FINANZA DI MASSA CARRARA, CON L’AUSILIO DELLE UNITA’ CINOFILE ANTIDROGA “MEZZANOTTE” E “TAM”, HANNO SOTTOPOSTO AL CONTROLLO DI POLIZIA UN SOGGETTO DI ORIGINE EXTRACOMUNITARIA, APPENA SCESO DAL TRENO PROVENIENTE DA PISA CENTRALE, CHE ALLA VISTA DEI CANI ANTIDROGA, TENTAVA DI ALLONTANARSI PER NON PASSARE SOTTO IL LORO INFALLIBILE “FIUTO”, MA VENIVA SUBITO BLOCCATO DAI MILITARI IVI PRESENTI. IL CONTROLLO ESEGUITO SULLA PERSONA CONSENTIVA DI RINVENIRE E SOTTOPORRE A SEQUESTRO UN INVOLUCRO DI CELLOPHANE TRASPARENTE CONTENENTE 31 GRAMMI DI SOSTANZA COMPATTA DI COLORE MARRONE CHE, SOTTOPOSTA AD ESAME SPEDITIVO DROP-TEST, RISULTAVA  ESSERE EROINA PURISSIMA.

IL SOGGETTO, PRIVO DI DOCUMENTI, VENIVA COMPIUTAMENTE IDENTIFICATO  GRAZIE ANCHE ALL’AUSILIO DELLA POLIZIA DI STATO DEL COMMISSARIATO DI CARRARA, QUALE CITTADINO DI ORIGINI TUNISINE ED A SUO CARICO EMERGEVANO PREESISTENTI PROVVEDIMENTI DI ESPULSIONE DAL TERRITORIO NAZIONALE. IL CITTADINO EXTRACOMUNITARIO VENIVA QUINDI TRATTO IN ARRESTO IN VIOLAZIONE DELL’ART. 73 D.P.R.309/1990 (“DETENZIONE ILLECITA DI SOSTANZE STUPEFACENTI AI FINI DELLO SPACCIO”) E DENUNCIATO PER LA VIOLAZIONE DELL’ART. 10 BIS, COMMA 1, D.LGS. 286/1998 (“INGRESSO E SOGGIORNO ILLEGALE NEL TERRITORIO DELLO STATO”). SONO STATI SEQUESTRATI DUE TELEFONI CELLULARI ED 80 EURO, RITENUTI FRUTTO DEI SUOI COMPORTAMENTI DELITTUOSI.

LE ATTIVITÀ SVOLTE DAL PERSONALE DIPENDENTE DAL COMANDO PROVINCIALE DI MASSA CARRARA, A CONTRASTO DELLO SPACCIO E DEL TRAFFICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI E DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA PROSEGUONO CON SEMPRE MAGGIORE IMPEGNO.

ore: 19:23 | 

comments powered by Disqus