ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

sabato, 5 novembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/11/05/buttafuori-picchia-cliente-grave-addetti-a-sicurezza-denunciati-locale-chiuso-per-30-giorni/

Mediavideo Antenna3

Buttafuori picchia cliente, grave Addetti a sicurezza denunciati, locale chiuso per 30 giorni

di  Redazione web

Un uomo di 43 anni in prognosi riservata mentre il fratello guarirà in 25 giorni: è il bilancio di una lite avvenuta nella discoteca Papilio della Spezia dove si sono fronteggiati due di quattro fratelli e due buttafuori.
La dinamica dei fatti è in corso di accertamento, ma dalle prime ricostruzioni della polizia un diverbio avrebbe fatto scattare la rissa con i due fratelli che sembra avessero bevuto qualche drink di troppo. I due buttafuori, entrambi di 27 anni, sono stati denunciati per lesioni. Non è escluso che altre persone possano essere denunciate.
All’arrivo degli agenti e dei soccorsi, intorno alle 2 della scorsa notte, l’uomo di 43 anni era a terra incosciente. Secondo alcuni testimoni i due buttafuori avrebbero usato un bastone telescopico e spray al peperoncino che però non sono stati trovati dagli agenti.
Il questore ha disposto la chiusura del locale per 30 giorni.

ore: 21:26 | 

comments powered by Disqus